Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1095
RAGUSA - 23/01/2011
Politica - Ragusa: il sindaco di Ragusa apre la sua campagna elettorale il 19 febbraio

Nino Minardo bussa, Nello Dipasquale risponde

Il parlamentrare Pdl chiede che venga subito reso noto il programma e si faccia chiarezza sugli alleati

Nino bussa e Nello risponde. Tra i due esponenti Pdl è quasi un rincorrersi nell’arco di poche ore. Comincia il parlamentare modicano chiedendo al sindaco di Ragusa di far conoscere il suo programma al più presto possibile; a stretto giro di boa Nello Dipasquale rende noto il luogo ed il giorno dell’incontro.

L’apertura della campagna ufficiale resta fissata per sabato 19 febbraio alle 17 a villa Dipasquale. Sarà l’occasione per contarsi, per incontrarsi per dire alla città quello che il sindaco uscente vuole fare per i prossimi cinque anni, se sarà rieletto.

Nino Minardo è stato esplicito nel suo messaggio « Caro Nello, chiudi subito il cerchio delle alleanze ed avvia il percorso programmatico della tua candidatura, in modo che si faccia chiarezza su chi aderisce all’invito del PdL. In questa fase, non sono consentiti tentennamenti ma bisogna agire e non certo tergiversare».


Nino Minardo sgombra tra l’altro ogni dubbio su chi vadano indirizzate le sue preferenze: Di Pasquale è il sindaco di tutto il Pdl e non ci saranno retro pensieri di sorta. Ma ci vuole il programma e Dipasquale lo servirà tra un mese appena. Anche per stanare il Terzo Polo che non ha ancora ben chiarito la sua posizione. A questo proposito i rappresentanti di Mpa, Fli, Api e Udc incontreranno il sindaco nei prossimi giorni per capire se ci sono le ragioni per andare avanti.

Dice Enzo Pelligra di Fli «A Palermo è stato detto che in ogni provincia il terzo Polo avrà il suo candidato; tuttavia Rgausa potrebbe essere l’eccezione nel panorama regionale perché abbiamo già dato a Dipasquale il nostro apprezzamento. Dobbiamo verificare programma ed idee ma il Terzo Polo potrebbe andare con Dipasquale».