Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 829
RAGUSA - 13/01/2011
Politica - Ragusa: la scelta del Pd è caduta sul professionista proposto da Peppe Calabrese

Per il Pd Sergio Guastella è l´anti Dipasquale

Nel centro destra Mpa deve ancora decidere se appoggiare il sindaco uscente
Foto CorrierediRagusa.it

Sergio Guastella è il nome del candidato a sindaco del Pd. E’ stato Peppe Calabrese, segretario cittadino Pd, a proporre il nome di Guastella che ha accettato l’invito avanzato.

Il nome di Sergio Guastella, avvocato, con alle spalle una certa esperienza in una lista civica, è stato sponsorizzato dallo stesso Calabrese che al contempo ha fatto un passo indietro rispetto alla sua annunciata candidatura quale avversario di Dipasquale. Calabrese ha tenuto in serbo Guastella in questi giorni e lo ha proposto come espressione della fascia progressista della società ragusana che sul nome del professionista potrebbe confluire.

Non è dato ancora sapere se Sergio Guastella sarà inserito e parteciperà alla primarie che il Pd vuole promuovere ma se il nome di Guastella sarà gradito anche a Gianni battaglia è probabile che il Pd rinuncerà alle primarie, peraltro già annunciate. Sempre nell’ambito del centro sinistra Gianni Iacono si avvia ad essere il candidato ufficiale di IdV visto che sul suo nome si sono compattati tutti gli iscritti del partito.

Nel centro destra non ci sono problemi sulla ricandidatura di Nello Dipasquale(nella foto) il quale deve solo verificare chi e quanti degli alleati sono disponibili a correre con lui e sostenerlo. A cominciare da Mpa, che ha molti mal di pancia e pur essendo convinta a livello locale di andare con il sindaco , deve comunque obbedire alle direttive di Raffaele Lombardo che sul nome di Dipasquale ha messo il veto se si presenterà come candidato ufficiale del Pdl.