Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1453
RAGUSA - 27/12/2010
Politica - Ragusa: il presidente della Regione pretende che il primo cittadino lasci il Pdl

Lombardo a Ragusa appoggia Dipasquale alle Amministrative, però...

Il sindaco ringrazia il leader di Mpa ma non vuol sentir parlare di condizioni: "La mia collocazione politica - dice - resta quella che è sempre stata"
Foto CorrierediRagusa.it

Il Presidente della Regione Raffaele Lombardo è stato ieri a Ragusa per un incontro con i referenti locali di Mpa e per discutere delle prossime Amministrative. Lombardo ha detto chiaramente che appoggerà Dipasquale, ma a condizione che l´attuale sindaco non resti il candidato di punta del Pdl "Con il quale - ha detto il leader del Movimento per l´Autonomia - è impossibile un´alleanza".

Dipasquale accoglie con piacere la disponibilità di Mpa a sostenere la sua ricandidatura a sindaco della città. "Ho saputo però - dice Dipasquale - che il Presidente Lombardo ha posto delle condizioni per garantire l´appoggio del partito. A questo proposito, sulla mia appartenenza politica, voglio far sapere che sono un uomo del Popolo della Libertà e che su questo punto non ci possono essere dubbi di alcun tipo.

Tuttavia - dice il sindaco - non mi trovo nella posizione di dover promettere il mantenimento di accordi, perché l´esperienza degli ultimi quattro anni e mezzo, durante i quali abbiamo governato insieme, non possono lasciare spazio a scenari diversi dal rispetto degli equilibri di coalizione di cui il sindaco è garante. Tutti gli alleati sono stati rispettati così come tutti gli accordi pre elettorali. Per quanto riguarda il programma, nelle settimane passate, più volte ho avuto modo di spiegare che i progetti da portare avanti per Ragusa sono pronti ad accogliere il contributo di chiunque decida di accompagnarmi per le amministrative 2011.

Pertanto - precisa Dipasquale - ferme restando le posizioni di ognuno di noi, e che la mia è all´interno del Pdl, le porte della coalizione sono aperte a tutti coloro vogliano impegnarsi per la crescita della nostra città. Chi volesse fare altre scelte - conclude il primo cittadino - non potrà che vederci rispettosi e gli auguriamo fin da adesso buon lavoro".

Nella foto da sx Raffaele Lombardo e Nello Dipasquale