Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 549
RAGUSA - 17/12/2010
Politica - Ragusa: il consigliere del Pdl risponde al collega del Pd

Occhipinti contro Calabrese sulla giunta Dipasquale

"A Ragusa in questi anni, nonostante la crisi economica che pende come una spada di Damocle sull’intero Paese - dice Occhipinti - siamo riusciti a fare quello che nessun altro avrebbe potuto fare neanche nei tempi d’oro"

Non le manda a dire il consigliere comunale del Pdl Massimo Occhipinti al suo collega del Pd Peppe Calabrese. "A Ragusa in questi anni, nonostante la crisi economica che pende come una spada di Damocle sull´intero Paese - dice Occhipinti - siamo riusciti a fare quello che nessun altro avrebbe potuto fare neanche nei tempi d’oro. E ci vuole coraggio a mistificare la realtà che è sotto gli occhi di tutti.

Sul fognolo di viale del Fante Calabrese si è informato? Oppure, come ci sembra, non ha idea di quello che si sta facendo e di quale sia realmente il problema?

L’intervento per ripristinare il canale di scarico dell´acqua piovana è molto complesso. La parte che si è collassata - prosegue Occhipinti - si trova a circa 30 metri sotto al manto stradale, motivo per il quale è difficile prevederne la manutenzione. Nei primi lavori di emergenza è stato liberato il canale dai detriti dovuti al crollo e successivamente si è proceduto con l´installazione di una gabbia metallica per rendere sicura la volta del canale.

La chiusura al traffico veicolare di viale del Fante (cosa che ha disturbato particolarmente Calabrese) era stato già programmato, di concerto con la Protezione Civile, nel caso in cui, durante i lavori, avesse piovuto, come è accaduto mercoledì. Per quanto riguarda lo stato dei lavori, sappiamo che procedono celermente e che nell´arco di un´altra settimana dovrebbero essere completati.

Ecco il sentimento di tristezza: certa opposizione, come siamo costretti a dire sempre più spesso, pur di attaccare il sindaco Dipasquale è disposta a cogliere qualsiasi occasione - conclude Occhipinti - frequentemente slegata da motivi politici o amministrativi".