Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1508
RAGUSA - 18/10/2010
Politica - Ragusa: i leader locali, a cominciare da Riccardo Minardo, hanno parlato di alleanze e altro

Ragusa: Lombardo a casa di Arezzo detta le strategie future

Mpa è al momento sotto tiro da destra e da sinistra per via delle scelte del governo regionale Foto Corrierediragusa.it

Lombardo arriva e detta le strategie per il futuro prossimo venturo. E’ stato un vero e proprio summit di Mpa a casa Arezzo dove i leader locali, a cominciare da Riccardo Minardo, hanno parlato di alleanze, di elezioni, di piano paesaggistico e di Asi. Tutti temi scottanti anche perché Mpa è al momento sotto tiro da destra e da sinistra per via delle scelte del governo Lombardo che intende sopprimere le Asi, diminuire il numero delle sovrintendenze, implementare i piani paesaggistici.

Tutti argomenti che toccano le corde della comunità provinciale che da più parti a cominciare dal Pdl ha parlato senza mezzi termini di attacchi concentrici alla provincia di Ragusa. Il presidente della Regione ha lanciato segnali positivi su tutit i fronti; l’Asi di Ragusa è virtuosa e non sarà soppressa, il piano paesaggistico si può discutere, la sovrintendenza sarà più efficiente e l’aeroporto di Comiso ed il porto di Pozzallo sono nel cuore del presidente. Un brindisi ben augurale ha salutato le parole di Raffaele Lombardo ma saranno le prossime settimane a dire se ai pronunciamenti seguiranno i fatti, se quanto detto a Ragusa avrà seguito a Palermo. Lombardo ha anche parlato di alleanze e di politica.

Mpa è impegnata a tutti i livelli ma Vittoria e Ragusa per via delle prossime amministrative sono i casi più urgenti. E’ molto probabile che a Vittoria Mpa scenda in campo con un suo candidato mentre a Ragusa il commissario provinciale Mimì Arezzo e lo stesso Riccardo Minardo caldeggiano l’appoggio a Nello Dipasquale. La linea politica è comunque quella di far decidere i congressi cittadini che entro metà novembre si riuniranno. Nel primo fine settimana di dicembre per Mpa c’è in programma una grande kermesse provinciale che celebrerà la «festa dell’autonomia». Ci sarà Lombardo e ci saranno i massimi esponenti siciliani di Mpa.

Nella foto Lombardo e Minardo