Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1023
RAGUSA - 17/10/2010
Politica - Ragusa: grande affluenza all’appuntamento ai giardini iblei

Il segretario regionale Pd Lupo alla Festa Democratica

Ha parlato anche delle future alleanze Foto Corrierediragusa.it

Nelle scelte che ha compiuto, il Partito Democratico ha guardato all´esclusivo interesse dei siciliani e della Sicilia, un´isola bisognosa di reali riforme per un concreto sviluppo. E´ dunque prevalso un forte senso di responsabilità e si è deciso di dare un appoggio a questo governo Lombardo, un governo prettamente tecnico che, con un suo programma intende migliorare il futuro possibile per questa terra. E il Pd guarderà con la massima attenzione a questo progetto. Il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo (nella foto da sx con l´on Salvo Zago), ospite della Festa Democratica di Ragusa, ha spiegato in questo modo le decisioni assunte in ambito regionale. Scelte dettate da esclusivo senso di responsabilità, ha sottolineato Lupo più volte puntando poi l´indice sugli sprechi delle risorse pubbliche e su modelli amministrativi che hanno danneggiato il Paese e la Sicilia.

Nella mezz´ora di confronto, Lupo ha parlato anche delle future alleanze ribadendo la piena volontà di trovare un percorso comune e naturale con le forze politiche della Sinistra ma ha auspicato un progetto di Centrosinistra che sia moderato e che apra alle forze di Centro che condivideranno progetto e programma. Lupo in conclusione ha auspicato la rapida modifica della legge elettorale permettendo ai cittadini di poter scegliere i propri candidati al Parlamento nazionale. Infine sulla candidatura di Nichi Vendola, ha ribadito che non è certamente l´unica, anzi il Pd da grande partito italiano propone il proprio leader Pier Luigi Bersani che ha già predisposto un programma di cambiamento per il Paese Italia.