Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1283
POZZALLO - 18/07/2009
Politica - Pozzallo: resta in sospeso il "rimpastino"

Pozzallo: l´avvocato Vindigni assessore "tecnico"?

C’è attesa anche per la ripartizione delle deleghe assessoriali
Foto CorrierediRagusa.it

Neanche il venerdì 17 (notoriamente avverso agli scaramantici) è servito al sindaco di Pozzallo, Peppe Sulsenti, per fornire alla cittadinanza le deleghe assessoriali per Carmelo Distefano, Salvo Candiano e Guglielmo Puzzo e i nuovi alleati politici in seno alla giunta del Comune di Pozzallo. L’unica notizia ufficiale riguarda l’avvocato Cristina Vindigni, in quota Udc, possibile assessore «tecnico» al fine di ricoprire il ruolo di «esperto» per coadiuvare il primo cittadino e la sua giunta nell’espletamento delle attività connesse con le materie attribuite alla sua competenza.

In altre parole, per la Vindigni si prospetta l’assessorato dei tributi e del contenzioso, assessorato retto da due anni a questa parte dal vicesindaco Attilio Sigona, il quale, oltre alla seconda figura più importante di palazzo La Pira, conserverebbe l’assessorato al bilancio. La Vindigni avrà tutto il weekend per riflettere sulla proposta del sindaco di Pozzallo ed è attesa a giorni la sua eventuale nomina a quarto «neo-assessore» del «Sulsenti-bis». Un posto (forse due, col settimo assessorato) da assessore, a questo punto, resterebbe vacante. Che sia questo il primo indizio che porta direttamente all’apertura nei confronti del Pdl? È presto per dirlo. Nel fine settimana, difatti, continueranno i confronti fra il primo cittadino di Pozzallo e la base del direttivo del Pdl.

Il sindaco Sulsenti continuerà con la sua proposta di un assessorato subito e un altro da assegnare nel mese di settembre. Il Pdl resta fermo sulla propria decisione: allontanamento dell’Udc e due assessorati da subito e un terzo a settembre, proprio per venire incontro ad un «tira e molla» che registra quotidianamente colpi di scena. Che sia lunedì prossimo il giorno della ripartizione delle deleghe dei tre neo-assessori con i nuovi ingressi in giunta?

LE NEW ENTRY DELLA GIUNTA SULSENTI
Una forte componente Mpa, Udc a supporto con un solo assessorato e un arrivederci a Nino Minardo e al suo direttivo cittadino del Pdl. Si potrebbe sintetizzare in questo modo la mattinata del sindaco di Pozzallo, Peppe Sulsenti, il quale ha ufficializzato i nuovi componenti della giunta comunale in seno a palazzo La Pira.

I «volti» nuovi che hanno firmato, alle 10, il decreto di nomina sono Carmelo Distefano, attuale capogruppo cittadino dell’Mpa, Guglielmo Puzzo, coordinatore regionale delle Comunità Incontro, entrambi in quota Mpa, e Salvo Candiano, non in quota Mpa ma molto vicino al sindaco di Pozzallo.

Alle 11, Gianni Scala, Cristina Vindigni e Francesco Rendo, facenti parte del direttivo dell’Udc cittadino, hanno incontrato il sindaco Sulsenti per mettere nero su bianco sulla possibilità di far entrare il partito della Vela in giunta.

Si è parlato dei programmi, in prima battuta, che il partito centrista vuole apportare all’economia e alla vivibilità di Pozzallo. "Abbiamo incontrato – dichiara Francesco Rendo - la delegazione dell’Mpa ed abbiamo ricevuto la disponibilità del sindaco per un dialogo costruttivo. Abbiamo altresì fissato un altro incontro per parlare di linee programmatiche che faremo la settimana prossima. Mi auguro che le parti possano continuare a lavorare e addivenire ad un incontro per cercare di dare risposte fattive ai pozzallesi".

Si è parlato anche di candidature in seno alla giunta e pare restino in due a contendersi l’unico assessorato che Sulsenti ha previsto per l’Udc. I due nomi restano proprio Gianni Scala e Cristina Vindigni, i quali, d’accordo con l’intero direttivo, avranno l’intero fine settimana per dirimere la questione.

Nessuna decisione in merito alle deleghe da assegnare ma il primo cittadino di Pozzallo dovrebbe orientarsi a schierare Distefano nel ruolo di assessore allo sviluppo economico con delega al porto, Puzzo ai servizi sociali e Candiano allo sport, turismo e spettacolo. Restano «in sella» Avveduto (Mattatoio, servizi ecologici, cimiteriali, manutenzione e arredo urbano) e il vicesindaco Sigona (Bilancio e contenzioso). Mancano gli assessorati ai lavori pubblici (quelli dell’Udc si sarebbero fatti avanti), alla pubblica istruzione e all’urbanistica, oltre alla protezione civile. Entro martedì si saprà se queste indicazioni hanno valore o se il sindaco ha «rimischiato» le carte, dopo gli incontri avuti nel weekend. È chiaro che, così come stanno le cose, potrebbe accadere che il sindaco possa tenere per sé qualche nomina, così come ha fatto anche in passato.

E Nino Minardo? Quelli del Pdl, l’ha fatto intuire il primo cittadino di Pozzallo, potrebbero rientrare dalla porta di servizio a palazzo La Pira, magari fra qualche settimana, più sicuro dopo l’estate. Non è escluso che Sulsenti possa incontrare l’onorevole Minardo, con il quale non si sono interrotti i rapporti istituzionali e programmatici proprio perché Minardo, nelle scorse settimane, aveva prospettato diverse soluzioni per la città di Pozzallo, tutte confacenti con l’azione politica del cardiologo pozzallese. Chissà che l’estate e i vari incontri in giro per la provincia non possano far riavvicinare i due esponenti politici.

Intanto, l’altro ieri sera, è stato approvato in civica assise, la variante al piano triennale delle opere pubbliche per quel che riguarda la pista ciclabile di circa 10 chilometri che dalla spiaggia di Pietrenere costeggerà tutto il territorio fino ad Ispica. Altra variante al piano triennale, l’utilizzo del mercato ortofrutticolo come sede di ritrovo ludico-ricreativo per i giovani non più affidato a privati ma gestito dal comune stesso e la passeggiata a mare dalla piazzetta delle Sirene alla Torre Cabrera.

(Nella foto sopra il sindaco Peppe Sulsenti. Nella fotosotto i tre nuovi assessori. Cliccateci sopra per ingrandirle)

Carmelo Distefano Salvo Candiano Guglielmo Puzzo