Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1401
POZZALLO - 26/12/2008
Politica - Pozzallo - Lo assicura il sindaco Peppe Sulsenti

Pozzallo: nessuna imposta Ici

La minoranza parla di "errore macroscopico" Foto Corrierediragusa.it

Non è stata determinata alcuna imposta comunale sugli immobili delle aree edificabili per i cittadini pozzallesi. E’ quanto ha garantito il primo cittadino di Pozzallo Peppe Sulsenti (nella foto), di fronte ad uno cospicuo numero di consiglieri comunali nel corso dell’ultima seduta consiliare per l’anno 2008. Tuttavia, è stato ribadito che tutti i cittadini che si impegneranno a pagare il balzello (sebbene in possesso di valori catastali congrui) possono farlo in autotutela, presentando regolare documentazione presso gli uffici comunali, evitando così, in futuro, fastidiosi contenziosi.

Di parere opposto, la minoranza, la quale, a firma dei consiglieri Asta, Sudano, Toscano e Zocco Pisana, bolla come «errore macroscopico» l’invio delle cartelle esattoriali ai pozzallesi, in quanto vi è una palese violazione dell’articolo 8 del regolamento comunale sull’Ici che rende nulli gli avvisi di accertamento "tale che in sede di ricorso da parte dei contribuenti – è scritto nella nota a firma della minoranza - il comune, oltre a non incassare nulla, sarà condannato a pagare le spese legali".

Nella stessa serata, altri importanti provvedimenti sono stati presi per la collettività, a cominciare dal milione di euro che il Ministero dell’Ambiente, con una nota a firma del ministro Stefania Prestigiacomo, ha destinato al comune di Pozzallo per la salvaguardia dei costoni rocciosi limitrofi alla spiaggia di Pietrenere. Inoltre, l’amministrazione Sulsenti darà esecuzione all’assunzione di personale disabile, così come previsto dalla legge n. 68/99 la quale determina, in sostanza, il numero di disabili da inserire nel proprio organico sulla base del numero dei dipendenti in servizio. Oltre a ciò, è stato preventivato un piano contro il randagismo in città, oltre all’intitolazione della piazzetta dell’ex cantiere navale al maestro d’ascia, Emilio Amenta.

Infine, il consiglio comunale ha discusso sullo sforamento di circa 8 mila euro in seno al bilancio di previsione 2008, previsto per il personale, discussione voluta dal presidente del consiglio, Fabio Aprile, al fine di chiarire una nota pervenuta dalla Corte dei Conti.

Intanto, nella giornata di ieri, il sindaco Sulsenti è stato avvisato dai tecnici della sede di Mediaset di Palermo che è stato attivato il segnale per il digitale terrestre per la città di Pozzallo. I canali sono il 57 per Mediaset 1, 60 per D-Free.