Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 849
POZZALLO - 06/08/2014
Politica - Rimpasto a palazzo La Pira

Cambio in giunta a Pozzallo: Scarso al posto di Sudano

La «quota rosa» che dovrebbe essere ufficializzata la settimana prossima Foto Corrierediragusa.it

Marco Sudano lascia l´assessorato al Turismo. Dopo la Smarrocchio (ai Servizi Sociali), anche il giovane avvocato, esponente della lista civica «Pozzallo Giovane», abbandona le stanze di palazzo La Pira dopo 27 mesi di gestione del proprio assessorato. Al posto di Sudano entra in consiglio un altro esponente di Pozzallo Giovane, ovvero Giorgio Scarso (nella foto da dx con il sindaco Luigi Ammatuna), attuale segretario della lista civica. Quello che fu il duello al ballottaggio di due anni fa, con la sconfitta dell´ex deputato regionale, adesso sarebbe una «pax» politica che sarà improntata al rilancio della cittadina rivierasca. Ruolo determinante avrà proprio la lista civica di «Pozzallo Giovane», che scomparirà confluendo nel partito Democratico. Assodato che Ammatuna potrà ancora contare su Francesco Gugliotta (Psi), col nuovo ingresso di Scarso, si dovrebbe sciogliere anche il nodo degli altri due assessorati (fra cui anche una «quota rosa»). Non ultima la possibilità di rivedere l´ex sindaco e deputato regionale Roberto Ammatuna fra le stanze di palazzo La Pira quale nuovo assessore, forse al bilancio.

In questo caso, si ridefinirebbe la squadra del sindaco Luigi Ammatuna, con il partito Democratico che avrebbe due assessori (Scarso e la nuova designazione), il Psi in quota con Gugliotta, più la «quota rosa» che dovrebbe essere ufficializzata la settimana prossima.