Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1165
POZZALLO - 14/07/2013
Politica - Strali del partito contro il primo cittadino nel giorno del suo compleanno

"Guerra fredda" tra sindaco e Sel sul Piano integrato

Inoltre secondo Sel il Comune è sotto di otto milioni di euro per spese fuori bilancio

Compleanno amaro per il primo cittadino, Luigi Ammatuna. Nel giorno in cui festeggia i 64 anni, Sinistra Ecologia e Libertà recapita al primo cittadino una missiva dove si rimprovera al primo cittadino l´inutile ostinazione nel voler proseguire la battaglia per il Piano Integrato. Era stato mandato il referto ad un tecnico «super-partes» in modo che si potesse dare un giudizio esaustivo. Il parere, giunto a palazzo La pira una decina di giorni addietro, boccia quanto veniva affermato dal primo cittadino, dando ragione a Sel. "Sta di fatto che il parere – scrivono quelli di Sel - una volta consegnato, è apparso alquanto lacunoso, certamente a causa dei quesiti proposti dalla Amministrazione, funzionali al suo esito favorevole. Tocca ora all’attuale Consiglio comunale (nessuno può più nascondersi dietro il paravento dell’approvazione già avvenuta) pronunciarsi su una vicenda iniziata il 13 agosto del 2010 ; continuata il 1 settembre 2010 (termine ultimo di presentazione del progetto che ha visto partecipare una sola impresa). Una vicenda che mette il Comune nella condizione di approvare un atto che nasce nullo anche perché approvato in assenza di copertura finanziaria (l’impegno a carico del Comune è di 300 mila euro). Sarà compito dell’attuale consiglio comunale approvare o meno il Piano integrato, in deroga al Prg, che sposta possibilità edificatorie dall’attuale centro urbano all’estrema periferia del paese, mentre un progettista è incaricato della stesura del nuovo Prg".

Problemi di cassa, inoltre, denunciati da quelli di Sel. Il Comune è sotto di otto milioni di euro per spese fuori bilancio. Non avrebbe comunque senso stanziare alcuna somma al fine di affrontare un esproprio "con esiti molto dubbi – chiudono il comunicato quelli di Sel - per un’opera sicuramente non di utilità generale".