Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 750
POZZALLO - 01/11/2011
Politica - Clima politico effervescente

Amministrative Pozzallo: per le Primarie del Pd c´è tempo!

Ancora una settimana per decidere chi votare fra l’attuale deputato regionale Roberto Ammatuna e l’ex assessore al Comune di Torino, l’architetto Marcello Vindigni

Giorni di primarie per gli iscritti al partito Democratico di Pozzallo, i quali hanno ancora una settimana di tempo per decidere chi votare fra l’attuale deputato regionale Roberto Ammatuna e l’ex assessore al Comune di Torino, l’architetto Marcello Vindigni.

Domenica sei novembre si conoscerà il vincitore fra i due. Successivamente, il partito Democratico avocherà a sé tutte le forze del centrosinistra per giungere alla sintesi politica, attraverso il metodo delle primarie, con un solo candidato che possa rappresentare l’intera coalizione. Il solo Pino Asta, però, ad oggi, ha già risposto all’appello lanciato dal Pd per le primarie interne al centrosinistra.

E’ un centrosinistra, comunque, che non potrà avere i Socialisti e gli iscritti di Sinistra Ecologia e Libertà, confluiti nella candidatura a sindaco di Luigi Ammatuna. Lo stesso ha più volte dichiarato che non accetterà alcun confronto politico con il Pd, in quanto i tempi prefissati dallo stesso dipendente comunale sono stati disattesi. Altra grana per il Pd, l’appoggio della lista civica Pozzallo Giovane per il dipendente comunale dell’ufficio Anagrafe. Nel 2007, Pozzallo Giovane ha supportato la candidatura della Margherita, con Nele Pediliggieri proposto dallo stesso Roberto Ammatuna. Oggi, gli scenari sono assai diversi.

Per Luigi Ammatuna (che presenterà la sua candidatura alla città domenica sei novembre nei locali del «Meno Assenza», alle ore 18,30) "il Pd – ha detto – si è mosso con ritardo. Io sono in campagna elettorale già da diversi mesi, ho incontrato centinaia di persone che mi hanno garantito il proprio appoggio. Non vedo perché, adesso, dovrei fare le primarie col Pd".

Diverse incognite, comunque, ancora aleggiano per conoscere il sindaco del quinquennio 2012-2017. La lista civica «Città Comune» non ha ancora proposto alcun candidato, sebbene siano frequenti le riunioni del gruppo politico che fa capo all’ex assessore provinciale Raffaele Monte.

Infine ratifica dell’accordo programmatico sui progetti per il futuro del centro rivierasco fra la lista «Idea Pozzallo», con a capo il coordinatore Luca Ballatore, e il «Movimento Libero» dell’ex assessore comunale Angelo Avveduto. Per quello politico, si aspetta ancora qualche giorno.