Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:02 - Lettori online 1334
POZZALLO - 15/05/2011
Politica - Non sarà l’ex coordinatore cittadino il nuovo assessore

Rimpasto in giunta a Pozzallo, Iozzia passa la mano

Le solite indiscrezioni parlano di un rifiuto dettato da sopraggiunti motivi di lavoro
Foto CorrierediRagusa.it

Non sarà l’ex coordinatore cittadino Salvatore Iozzia (foto) il nuovo assessore che affiancherà Massimo La Pira, nel rimpasto che ha visto il secondo ingresso del Pdl, area minardiana, a palazzo La Pira. Sebbene dalla segreteria del deputato alla Camera sia giunta, nei giorni scorsi, una nota d’encomio per i due nuovi ingressi, una nota ufficiale dove erano ben visibili i nomi di La Pira e Iozzia, pare che quest’ultimo abbia declinato l’invito a rivestire la carica assessoriale fino alla scadenza naturale del mandato da sindaco per Peppe Sulsenti, maggio 2012.

Le solite indiscrezioni parlano di un rifiuto dettato da sopraggiunti motivi di lavoro, per Iozzia, il quale ha già fatto sapere di non voler tornare indietro sui propri passi. "Nulla contro il sindaco di Pozzallo – avrebbe detto Iozzia ai suoi fedelissimi – Ringrazio l’onorevole Nino Minardo per la scelta fatta ma resto fuori da palazzo La Pira".

Sul secondo nome che il Pdl di Pozzallo avanzerà per palazzo La Pira, di concerto con il deputato alla Camera, Nino Minardo, resta il più stretto riserbo. Si ipotizza, in queste ore, un ritorno dell’ex assessore comunale Luca Ballatore fra le mura di palazzo di Città, ma pare che questa candidatura resterà tale solo sulla carta. Si sa solo che Minardo, così come il gruppo dirigente pozzallese del Pdl, deciderà di non rinunciare al secondo assessorato, facendo così uscire dalla squadra assessoriale quello che tutti indicano come il nome papabile all’uscita, ovvero l’assessore Salvo Candiano, ancora oggi in carica.

"Fra qualche giorno – dicono da palazzo La Pira - daremo il nuovo nominativo che prenderà il posto di Salvatore Iozzia. Novantanove su cento, l’assessore nuovo non sarà Iozzia". A meno di ripensamenti del fine settimana. Giovanni Carbone, in quota Pdl, è, infine, ufficialmente il nuovo consigliere comunale al posto del neo-assessore Massimo La Pira.