Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:53 - Lettori online 761
PALERMO - 06/11/2017
Politica - Regionali 2017: prosegue lo spoglio

Nello Musumeci si avvia a diventare Presidente della Regione, anche se Cancelleri lo tallona. Fuori dai giochi il Pd con Micari e pure Fava

Niente da fare neppure per La Rosa Foto Corrierediragusa.it

Nello Musumeci (foto) si avvia a diventare Presidente della Regione. Lo spoglio di 3.290, oltre la metà dei 5.300 seggi elettorali, consolida ormai un trend che sembra definitivo, pur con tutte le precauzioni del caso. Musumeci è al 39%, Cancelleri al 34% e questi quattro punti di scarto dovrebbero preservare Musumeci da sorprese dell’ultima ora. Fuori dalla corsa per la presidenza, sin dalle prime proiezioni Fabrizio Micari, 18.9%, e Claudio Fava, 6%. Fuori da ogni gioco l’indipendentista Roberto La Rosa che non arriva neppure all’uno per cento. Musumeci vince per la tenuta e la coesione delle liste a suo supporto; la corrispondenza tra i consensi per il candidato e quelle per le liste è quasi coincidente e non fa emergere quel voto disgiunto che invece caratterizza il M5S dove Giancarlo Cancelleri raccoglie il 7 per cento in più del 25 per cento della lista grillina. Cancelleri pesca consensi soprattutto nell’area del centro sinistra anche se l‘analisi del voto dirà più compiutamente a scrutinio completato. Voto disgiunto anche per Claudio Fava che raccoglie consensi personali al di là della lista Cento Passi. I dati fin qui emersi dicono che saranno otto i partiti rappresentati nella nuova Ars visto che chi non ha superato la soglia del 5% non potrà avere un proprio parlamentare. Dovrebbero essere il M5S, Forza Italia, Idea Sicilia, Diventerà Bellissima, Udc, Sicilia Futura, Alleanza per la Sicilia, Pd. Al limite del 5% la lista Cento Passi.