Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 19 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:33 - Lettori online 700
PALERMO - 06/11/2017
Politica - Regionali 2017: astensionismo dilagante come era nelle previsioni. Il dato si aggrava

Regionali: in Sicilia ha votato appena un elettore su 2. La percentuale dei votanti nei 12 comuni iblei è stata del 47,5%

Provincia più «virtuosa» è Messina con il 51,69% Foto Corrierediragusa.it

In Sicilia ha votato un elettore su due. Anche meno, stando alla percentuale dei votanti ufficiale che è del 46,76% alla chiusura definitiva dei seggi alle 22 di domenica sera. Un punto in meno rispetto a cinque anni fa (46,41%). E’ un dato su cui bisognerà riflettere soprattutto da parte di chi sarà eletto Presidente e parlamentari della nuova Ars. A Enna ha votato addirittura il 37,68%, dato minimo assoluto. Provincia più «virtuosa» è Messina con il 51,69%, seguita a ruota da Catania,51,58%. Anche Agrigento e Caltanissetta con poco più del 39% sono in retroguardia. Il voto 2017 è più che mai un voto dimezzato, sintomo di un malessere generalizzato e pervasivo dell’intera società siciliana.

LA SITUAZIONE NEL RAGUSANO ALLA CHIUSURA DEI SEGGI
La percentuale dei votanti nei 12 comuni iblei è stata del 47,5 per cento, ben due punti in meno rispetto al 2012 (49,5%). Modica è stato il comune con la più alta percentuale dei votanti, 52,9%, seguito da Ragusa (50,6%). Pozzallo è invece maglia nera con appena il 43,6%. Un arretramento generale rispetto al 2012 e quasi siderale se si prende in esame il dato dell’aprile 2008 quando nei comuni iblei votò il 70,3%.

I DATI DEFINITIVI DI AFFLUENZA DELLE ORE 22 NEGLI IBLEI COMUNE PER COMUNE
Elettori comune - Votanti - Percentuale
Acate 7.109 - 3.011 - 42,35%
Chiaramonte Gulfi 7.526 - 3.716 - 49,38%
Comiso 25.939 - 12.632 - 48,7%
Giarratana 3.440 - 1.474 - 42,85%
Ispica 13.787 - 6.705 - 48,63%
Modica 47.024 -24.876 - 52,9%
Monterosso Almo 3.172 - 1.438 - 45,33%
Pozzallo 17.447 - 7.258 - 41,6%
Ragusa 61.957 - 31.327 - 50,56%
Santa Croce Camerina 7.947 3.465 43,6%
Scicli 21.962 - 10.702 - 48,73%
Vittoria 50.257 - 20.445 - 40,68%

LA SITUAZIONE NEI SEGGI ALLE ORE 19
Negli Iblei l´affluenza alle urne aggiornata alle ore 19 è stata di oltre il 40%, quasi 4 punti percentuali in più rispetto al trend regionale, fermo al 36,39%. Un astensionismo sempre più marcato, quindi, come era nelle previsioni. Nel 2012 il trend di affluenza alle urne, sempre alle 19, era stato del 37,39%. Dalle 22, in chiusura dei seggi, i primi exit poll. A Modica una donna è stata sorpresa a fotografare la scheda elettorale mentre esercitava il suo diritto al voto in un seggio elettorale. La donna è stata tradita dal classico suono del telefonino, quel "clic" che si sente quando si scatta una foto e che ha insospettito il presidente di seggio e gli scrutinatori, che hanno scoperto tutto. L´elettrice è stata fermata e condotta in commissariato.

I DATI DI AFFLUENZA DELLE ORE 19 NEGLI IBLEI COMUNE PER COMUNE
Elettori Comune - Votanti - Percentuale
Acate 7.109 - 2.503 - 35,21%
Chiaramonte Gulfi 7.526 - 2.612 - 34,71%
Comiso 25.939 - 9.991 - 38,52%
Giarratana 3.440 - 1.156 - 33,6%
Ispica 13.787 - 5.492 - 39,83%
Modica 47.024 - 19.233 - 40,9%
Monterosso Almo 3.172 - 1.016 - 32,03%
Pozzallo 17.447 - 6.023 - 34,52%
Ragusa 61.957 - 25.108 - 40,52%
Santa Croce Camerina 7.947 - 2.772 - 34,88%
Scicli 21.962 - 8.703 - 39,63%
Vittoria 50.257 - 15.991 - 31,82%


I DATI DI AFFLUENZA DELLE ORE 12
Sono stati 30.085 gli aventi diritti al voto nel Ragusano a recarsi alle urne nella prima metà della giornata. La rilevazione ufficiale di mezzogiorno rivela che nei 12 comuni iblei ha votato l’11,24 per cento degli elettori. Un dato di poco superiore con quello complessivo siciliano che è del 10,8 per cento. Un aumento percentuale di quasi un punto rispetto al 2012 quando alla stessa ora aveva votato il 10,82 per cento. In Sicilia Catania è la provincia dove si registra la più alta percentuale dei votanti, 12,69. Ragusa è il comune dove si è votato di più con il 13,01 per cento, seguito da Modica, 12,34, Ispica (12,02) Scicli (11,95). Monterosso è invece il comune dove si è votato di meno, 7,16.