Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 509
PALERMO - 10/01/2013
Politica - Destinati ad un fondo per finanziare le Piccole e Medie Imprese

Deputati 5 stelle restituiscono il 70% dello stipendio

Alla Regione Siciliana sono stati restituiti 123.495 € pari al 70,2% della somma iniziale. Il capogruppo Cancellieri: "Immorale guadagnare oggi 15mila euro al mese"

I 15 eletti del Movimento 5 Stelle all’Ars hanno restituito oltre la metà della loro retribuzione. Nel dettaglio il 70, 2 per cento visto che avevano diritto a percepire, complessivamente, 175.875 €. Hanno trattenuto per sé invece 52.380 €, ovvero 2.500 € a testa più i rimborsi spese documentati. Sono invece tornati alla Regione Siciliana 123.495 € pari al 70,2% della somma iniziale.

Il capogruppo Giancarlo Cancelleri spera che questo comportamento possa essere d’esempio: «Le buone pratiche spesso tracciano una nuova strada e sono convinto che anche altri nostri colleghi per spirito di emulazione potranno imitarci. Ovviamente non vogliamo denigrare nessuno che non segue la nostra stessa via ma noi vogliamo soltanto dare il nostro contributo a quello che e’ stato il nostro cavallo di battaglia in campagna elettorale, riportare moralità in politica con un contributo che fosse giusto per i tempi che stiamo vivendo. E’ immorale portare a casa cifre intorno a 15.000 euro al mese, in un momento di crisi economica come quello attuale».

Le somme restituite dai deputati 5 stelle siciliani saranno dunque destinate ad un fondo regionale, previsto dalla «Legge Finanziaria» regionale appena varata e verranno investiti per finanziare le Piccole e Medie Imprese attraverso il Microcredito.

Ripetendo la pratica ogni mese, in un anno il Fondo per il Microcredito «5 Stelle» raccoglierà quasi 1 milione e mezzo di euro, una cifra enorme! I deputati del MoVimento 5 Stelle sono 15…se tutti i 90 deputati dell’Assemblea Regionale ragionassero allo stesso modo si giungerebbe addirittura a circa 9 milioni di euro.

Gli eletti del MoVimento 5 Stelle hanno anche rinunciato anche alle indennità di carica, ovvero alle «maggiorazioni» di stipendio dovute a incarichi nell’Assemblea Regionale. In totale si tratta, per il solo mese di dicembre, di 6.638 € , di cui circa la metà, cioè 3.244 € derivanti dalla rinuncia all’indennità di carica del Vicepresidente dell’Assemblea Regionale Antonio Venturino.


restituzione
10/01/2013 | 18.21.55
giuseppe

E una cosa bellissima,oltre che giusta e doverosa in periodi di crisi come questo,sempre che il nobile gesto persista e non sia unatantum