Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 482
PALERMO - 06/11/2012
Politica - Contributi a decine di progetti e nomine last minute

Lombardo non c´è più... ma le nomine fioccano!

Ma il neo presidente Rosario Crocetta non ci sta, e a due giorni dall’insediamento fa sentire tutta la sua disapprovazione

Contributi a decine di progetti e nomine last minute; come dire il lupo perde il pelo ma non il vizio. Raffaele Lombardo continua a mettere la sua firma in calce a decreti che impegnano le finanze della Regione. Ma il neo presidente Rosario Crocetta non ci sta, e a due giorni dall´insediamento fa sentire tutta la sua disapprovazione per provvedimenti che, nella migliore delle ipotesi, «non sono in linea con i miei indirizzi di rigore e spending review».

LA NOMINA - L´ultima nomina di Lombardo è quella del commissario della Provincia regionale di Catania, resa necessaria dopo le recenti dimissioni del presidente Giuseppe Castiglione (Pdl), che ha deciso di candidarsi alle politiche della primavera prossima. La scelta è caduta su Michelangelo Lo Monaco, ritenuto vicino a Lombardo, già segretario generale nei comuni di Bronte, San Gregorio di Catania, Viagrande ed è stato commissario a Taormina e Fiumedinisi.

CONTRIBUTI A 104 PROGETTI - Solo tre giorni prima delle elezioni del 28 ottobre, inoltre, la giunta Lombardo aveva firmato un decreto che dà il via libera a contributi per 1,26 milioni di euro per ben 104 progetti finanziati dalla Regione siciliana. L´elenco dei beneficiari, riporta l´Ansa, comprenderebbe decine di società di comunicazione, consorzi, associazioni e qualche comune, come Messina, Cinisi, Mezzojuso, Ucria e Valledolmo. Ci sono anche il Tennis club di Caltanissetta, che in graduatoria compare quattro volte, e Fiera Bolzano Spa che riceve direttamente 30 mila euro. Per ogni progetto è previsto un contributo che varia da 7 mila a 30 mila euro.

LA LETTERA DI CROCETTA - Non si è fatta attendere però, di fronte a questa pioggia di contributi e alle ultime nomine last minute la piccata reazione del neo presidente Rosario Crocetta, in attesa di insediarsi a Palazzo d´Orleans, che ha affidato a una lettera le sue motivazioni: «Illustre Presidente, leggo dalla stampa che ancora oggi vengono firmate dalla giunta e dai suoi assessori provvedimenti relativi a impegni spesa, incarichi, e contributi. A parte i criteri di legittimità che, sono sicuro gli uffici avranno valutato attentamente, essendo noto che nel periodo precedente e successivo alle elezioni non è possibile per legge dare alcun contributo, ritengo che al di là della proclamazione formale non vorrei trovarmi di fronte a molti provvedimenti da dover annullare in autotutela».

«Sottolineo inoltre», aggiunge poi nella missiva Crocetta, «che le situazioni della finanza regionale, meriterebbero sicuramente un´attenzione maggiore rispetto a impegni spesa che potrebbero sembrare opportuni all´attuale giunta, ma probabilmente non in linea con i miei indirizzi di rigore e spending review. Le sarò grato se eviterà di farmi trovare in situazioni che potrebbero crearmi imbarazzo».