Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 857
PALERMO - 09/08/2012
Politica - Lo ha annunciato il leader, non ancora scelto il candidato alla Presidenza

Ufficiale: i Forconi scendono in campo per le Regionali, ma Ferro è defilato

Il nome verrà deciso la prossima settimana, nel corso di una riunione a Catania: ma una cosa è certa, "E’ essenziale che sia estraneo alla politica" Foto Corrierediragusa.it

Il Movimento dei Forconi ha ufficializzato l´ingresso in politica. Il gruppo, che fa capo a Mariano Ferro, correrà alle prossime regionali, con un nuovo logo, una Sicilia stilizzata con tanto di "omini" armati di forconi. Presentando le liste a Palermo il leader Mariano Ferro ha detto che, nonostante le proteste, dalla politica non sono arrivate risposte.

"Ci chiediamo come mai il vice presidente di Confindustria nazionale sa che la Sicilia è al fallimento e non lo sanno i 90 deputati che guardano giornalmente i conti di questa azienda che è l´amministrazione regionale. Non vogliamo avere rapporti con tutti quelli che sono stati attori, diretti o indiretti, di questa politica che è andata allo sbando. La prima alleanza la facciamo con il popolo siciliano".Il movimento vuole rimettere in moto l´economia della Sicilia e risponde a chi critica per i disagi creati in passato.

"A tutti quelli che ci hanno detto che abbiamo fatto danno alla Sicilia vogliamo fare una domanda: quale strada c´era per svegliare i siciliani". L´ingresso nei "palazzi del potere", secondo Ferro, servirà a "portare la rivoluzione dalla strada ai palazzi della politica". Al momento "I Forconi" non hanno scelto un candidato alla presidenza della Regione, il nome verrà deciso quasi certamente la prossima settimana, nel corso di una riunione a Catania: ma una cosa è certa, "è essenziale che sia estraneo alla politica".