Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 26 Maggio 2018 - Aggiornato alle 14:00
PALERMO - 16/05/2012
Politica - Insieme al parlamentare ragusano anche Vinciullo (Pdl) e Panepinto (Pd)

Niente soldi per i forestali, Orazio Ragusa occupa l´Ars

I tre deputati sono nella stanza del governo a palazzo dei Normanni e non intendono allontanarsi fino a quando non avranno certezze dal governo Foto Corrierediragusa.it

Soldi per i forestali. Orazio Ragusa guida la rivolta contro il governo ed ha occupato la stanza del governo a palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea regionale siciliana. Insieme al parlamentare sciclitano anche Vincenzo Vinciullo (Pdl) e Giovanni Panepinto(Pd).

Una triade trasversale non intende mollare se non arriveranno i fondi per i 22.700 forestali dell’isola che hanno manifestato davanti a palazzo dei Normanni in concomitanza ai lavori dell’Ars rinviati però al 22 maggio per l’assenza in aula del governo. La decisione dei tre parlamentari e´ scattata dopo l´incontro che la delegazione ha avuto con l´assessore all´Agricoltura, Elio D´Antrassi, che avrebbe confermato la difficoltà del governo a reperire i fondi per i forestali, che a questo punto rischiano di non essere avviati al lavoro.

»Non lasceremo la stanza fino a quando non si troverà una soluzione per questi lavoratori, vogliamo delle risposte» ha detto Orazio Ragusa. Il problema è sorto dopo l’impugnativa del Commissario dello Stato del disegno di legge che autorizza il ragioniere generale della Regione ad accendere un mutuo di 550 milioni di euro, parte dei quali arrivano a finanziare il capitolo di bilancio relativo alla forestazione.