Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 835
MODICA - 22/05/2010
Politica - Modica: il dibattito in aula sulla relazione dei primi 18 mesi di amministrazione

Le opposizioni bocciano sindaco ed alleanza Pd-Mpa

Antonello Buscema rivendica il risanamento finanziario e la tenuta politica della maggioranza

Nulla da dire sulla persona del sindaco ma l’opposizione boccia l’amministrazione Buscema.

Le oltre quattro ore di dibattito sulla relazione del sindaco sul primo anno e mezzo di attività è l’occasione per un giudizio politico ed amministrativo da parte di Udc e Pdl. Dice Paolo Nigro (Udc) «La questione finanziaria non può più essere utilizzata come alibi. Questa amministrazione non ha una strategia e la gestione del personale lascia molto a desiderare». Michele D’Urso (Pdl) rileva ritardi nella variante al piano regolatore che non arriva ancora in consiglio, nella gestione degli uffici, a cominciare di urbanistica c’è tanta confusione e sulla gestione dei rifiuti si acculano ritardi.

Anche sul piano politico l’opposizione non fa sconti. L’attuale amministrazione, ha detto Michele D’urso, si fonda per una buona metà di esponenti Mpa che hanno fatto parte della precedente giunta guidata da Torchi; «E’ difficile sostenere per loro che i guai provengono dalla amministrazione precedente di cui sono stati gran parte». Insiste Paolo Nigro « Antonello Buscema è sempre più solo; la sua è una giunta che non c’è; il nostro giudizio è negativo ed il consiglio comunale è sempre più espropriato delle sue prerogative a cominciare dalla consultazione sul parco degli Iblei».

Antonello Buscema ha incassato e nella sua replica ha dato atto a qualcuno di avere percepito la gravità della situazione finanziaria. «Ho ascoltato anche cose amene –ha detto il sindaco- Per fortuna sulla gestione precedente del personale c’è tanto di relazione dell’ispettore della ragioneria centrale dello Stato». Il sindaco si sente confortato soprattutto dalla comprensione della città per gli sforzi che l’amministrazione sta facendo in una situazione difficile ma comunque recuperabile e si sente sostenuto dal punto di vista politico dalla solidità della coalizione Pd- Mpa.

Anche in sede di dibattito in aula sia i consiglieri Pd sia Mpa non hanno giocato scherzi al sindaco né lo hanno messo in difficoltà; il rapporto Antonello Buscema- Riccardo Minardo tiene ed il sindaco può guardare con più fiducia ai prossimi due anni, a meno di improbabili, al momento, rivolgimenti politici.