Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 762
MODICA - 24/11/2007
Politica - Modica - La nomina in programma per lunedì

Militello assessore azzurro:
Torchi gli affiderà una delega

Nell’ambito di Forza Italia tuttavia ci potrebbero essere ulteriori novità alla luce del ricorso presentato da Martino Modica Foto Corrierediragusa.it

Forza Italia accelera i tempi e designa Franco Militello quale assessore. Militello, attuale capogruppo forzista a palazzo S. Domenico, è stato indicato dall’assemblea degli iscritti e dal direttivo quale quarto assessore in giunta. Ora toccherà al sindaco formalizzare l’incarico a Militello ed affidargli una delega.

La nomina di Militello avverrà sicuramente subito dopo il consiglio comunale già in programma per lunedì e la delega sarà quella allo sviluppo economico. A far posto a Militello sarà Carmelo Drago, Udc, che già da qualche giorno ha diradato la sua presenza a palazzo S. Domenico. Drago detiene anche la delega al bilancio ma questa sarà trattenuta dal sindaco anche in considerazione dell’importante appuntamento dello schema di bilancio 2008 che sta molto a cuore a Piero Torchi per tamponare le falle della situazione finanziaria.

La nuova giunta sarà dunque composta da quattro assessori di Forza Italia, Cavallino, Scucces, Frasca e Militello, due di Mpa, Gerratana e Mavilla, due Udc, Aprile e Nigro che fino all’approvazione del bilancio manterranno tutti le proprie deleghe. L’accordo politico prevede tuttavia che una diversa distribuzione delle deleghe venga fatta a gennaio nell’ambito di un possibile, ulteriore, assetto della giunta. Forza Italia infatti punta senza mezzi termini alla delega ai servizi sociali, oggi appannaggio di Federico Mavilla, Mpa, ed il commissario Nino Minardo è disponibile ad attendere fino a Gennaio.

Con la designazione di Franco Militello si chiudono le porte a due degli esclusi dalle liste di Forza Italia, Carmelo Modica ed Elio Scollo, ai quali il commissario Nino Minardo aveva assicurato un rientro nella vita politica quale risarcimento dopo il depennamento dei loro nomi al momento della presentazione delle liste da parte dell’allora coordinatore Riccardo Minardo. La delega a Franco Militello significa infatti che a causa delle automatiche dimissioni del neo assessore sarà il primo dei non eletti, Alessandro Borgese, a subentrare al posto di Militello in consiglio comunale.

Nell’ambito di Forza Italia tuttavia ci potrebbero essere ulteriori novità alla luce del ricorso presentato da Martino Modica ,candidato nella lista Modica per le Libertà, che è stato accolto dal Tar di Catania. Il tribunale amministrativo ha infatti dato mandato ai funzionari dell’ufficio elettorale della prefettura di Ragusa di procedere ad un nuovo conteggio delle schede per accertare il numero effettivo delle preferenze attribuite a Martino Modica che nel suo ricorso ha sostenuto che un buon numero di schede che riportano il suo nome sono state annullate.