Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1259
MODICA - 22/08/2009
Politica - Modica: le stucchevoli sedute della civica assise

Modica: Maltese torna in un consiglio "pigrone"

Dopo 4 anni rientra tra i banchi del Pd essendo il primo dei non eletti, rilevando lo scranno di Giovannino Giurdanella. Ma si lavora poco e male
Foto CorrierediRagusa.it

Salvo Maltese (nella foto) ritorna in consiglio comunale dopo quattro anni. Grazie alle dimissioni di Giovanni Giurdanella, nominato amministratore unico della Modica Multiservizi, Maltese rientra tra i banchi del Pd essendo il primo dei non eletti. L’avvocato, già assessore alle finanzne nella prima giunta Ruta, è stato salutato dai capigruppo ed il capogruppo Udc, Paolo Nigro, ha colto l’occasione per replicare a Nino Frasca Caccia, Pd, che nel suo intervento aveva spiegato il perché della nomina di Giurdanella alla guida della società collegata.

Paolo Nigro ha chiesto chiarezza e trasparenza su una vicenda che non può essere considerata chiusa ed ha rinviato a migliore occasione l’approfondimento politico ed amministrativo della questione Multiservizi. Il consiglio ha dedicato poco meno di un’ora alle interrogazioni dei consiglieri tra cui quella del capogruppo Pdl, Luigi Carpenzano, che ha chiesto il ritorno delle telecamere in consiglio comunale per consentire ai cittadini di seguire i lavori mentre Bartolo Azzaro, Pdl, ha messo il dito sulla questione discariche. C’è infatti una ripresa nel proliferare delle discariche, ha denunciato il consigliere che ha chiesto all’assessore all’ecologia Tiziana Serra, di tenere alta l’attenzione soprattutto nelle campagne dove materassi, frigoriferi e materiali ferroso si stanno man mano accumulando.

Il consiglio comunale si dilunga troppo e produce poco. Spesso viene a mancare il numero legale. Non una gran bella figura con la cittadinanza, e sarebbe ora di smetterla con questo andazzo poco edificante e decisamente stucchevole.