Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 866
MODICA - 07/11/2007
Politica - Modica - Cerruto: "I partiti della Cdl bloccano i lavori istituzionali"

Consiglio comunale ancora
paralizzato per l´assenza
di Forza Italia e Udc

Anche Giancarlo Poidomani parla di indecente corsa alle poltrone Foto Corrierediragusa.it

Forza Italia e Udc non ci sono; salta la conferenza dei capigruppo che doveva decidere sull’ordine dei lavori del consiglio. E’ un momento di stallo a palazzo S. Domenico nonostante l’accordo tra i partiti del centro destra sabato scorso con il quale si sanciva la fine delle ostilità, Forza Italia reclama da subito il quarto assessorato, Mpa non ci sente, le polemiche sull’allargamento a dieci degli assessori è impopolare e rischia di ripercuotersi su partiti ed amministratori della maggioranza.

« Ancora una volta i partiti della Cdl- dice Nino Cerruto (nella foto)? bloccano i lavori istituzionali dopo avere bloccato il consiglio. La maggioranza invece di cercare le dovute soluzioni per l´incresciosa situazione finanziaria creata da 5 anni e mezzo di amministrazione Torchi, discute di allargare a 10 il numero degli assessorati, in modo da poter garantire le poltrone ai vari pretendenti. E per arginare l´impopolarità della scelta che si appresta a compiere, parla subito di contenimento delle spese per la politica, aggiungendo al danno le beffe. Infatti, ammesso che non aumentino, almeno per ora, le indennità complessive per gli amministratori, vi sono delle spese da sostenere per le attività degli assessori e l´impiego di risorse umane che, ovviamente, verranno sottratte ad altre mansioni. Insomma si porgerà dalla finestra ciò che non si potrà fornire dalla porta «.

Affonda ancora il colpo il consigliere di «Una nuova prospettiva» « Tra l´altro in questo il Sindaco Torchi è esperto visto che recentemente ha autorizzato l´acquisto di volumi di un suo consulente "gratuito" e 100 copie di un libro scritto dal Presidente del suo Partito. Veramente sembra non esserci limite all´indecenza«.

Anche Giancarlo Poidomani parla di indecenza e di corsa alle poltrone da parte del centrodestra che da parte sua rimanda le accuse al mittente mettendo in luce invece l’organicità di un progetto che mira a risolvere i problemi più urgenti. I due appuntamenti più attesi sul fronte politico per capire gli umori in seno al centro destra sono la prossima seduta del consiglio comunale convocata per martedì prossimo e l’incontro che il commissario di Forza Italia avrà in settimana con il sindaco. Nino Minardo reitererà infatti la richiesta di soddisfare subito la richiesta del quarto assessorato per il suo partito senza frapporre indugi.

Mpa dal suo canto ha capito che la strada che porta all’allargamento della giunta a dieci è lunga e potrebbe non essere producente ai fini del consenso viste le reazioni in città per cui potrebbe restare ferma sulle sue posizioni. Come a dire , ricominciamo daccapo, non ci siamo capiti.