Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 755
MODICA - 01/12/2008
Politica - Modica - L’assessore al bilancio pensa allo strumento finanziario

Muriana: "5 milioni da tagliare da società e servizi sociali"

Per il 2009 il comune deve per forza rientrare delle spese
Foto CorrierediRagusa.it

Emanuele Muriana (nella foto) preferisce guardare avanti. Approvato l’assestamento di bilancio con una manovra da un oltre milione di euro tra maggiori entrate e minori uscite per far quadrare il bilancio 2008, l’assessore al bilancio è concentrato ormai sul prossimo strumento finanziario, quello del 2009, al quale ha già messo mano e sul quale mantiene il top secret almeno per quanto riguarda i dettagli.

«Ci sono cinque milioni da tagliare – dice Muriana e l’unica strada per pareggiare il bilancio 2009 è quella di rientrare dalle spese. Non voglio addentrarmi nei particolari ma sappiamo che ci sono delle macroaree che vanno tenute sotto controllo; mi riferisco ai servizi sociali, alla Multiservizi ed alla Rete Servizi, all’Università per il cui mantenimento possiamo pensare all’istituzione di un ticket per gli iscritti.

Dal punto di vista finanziario non voglio nascondere la verità e dico che siamo messi male. Con una politica responsabile ce la possiamo fare a superare il momento attuale che è crisi di liquidità acuita peraltro dalle anticipazioni che il sindaco Torchi si è fatto fare dalla Serit l’anno scorso a Dicembre. Ben cinque milioni in tutto che servirono a pagare gli stipendi ma che oggi mancano nei nostri conti». Ed intanto si attende l’accredito della rata dello Stato e di quella della Regione per pagare almeno uno degli stipendi arretrati ai comunali e far fronte alle richieste dei fornitori mentre il Natale si avvicina a grandi passi.