Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 819
MODICA - 09/11/2008
Politica - Modica - Cambi di sponde a palazzo San Domenico

Modica: Giorgio Aprile al Pdl

L’ex assessore nel gruppo consiliare di «Modica in primo piano» Foto Corrierediragusa.it

Da Peppe Drago ad Innocenzo Leontini. Dall’Udc alla Pdl. E’ questo il percorso di Giorgio Aprile (nella foto) che ha ufficializzato la sua nuova appartenenza in consiglio comunale.

L’ex assessore alla viabilità della giunta Torchi, già fedelissimo del leader Udc, primo degli eletti due legislature fa con oltre 500 voti, e terzo nella lista Udc alle ultime elezioni, aveva manifestato da tempo il suo disagio nell’Udc transitando nel gruppo di Iniziativa Popolare.

Subito dopo l’insediamento del consiglio comunale Aprile aveva dimostrato un certo distacco dall’Udc e qualche settimana dopo si era dichiarato indipendente; è stato il primo passo verso una nuova collocazione che ha scelto solo negli ultimi giorni a conclusioni di un giro d’orizzonte che lo ha visto intavolare un dialogo prima con Mpa e poi con il Pdl, sponda Leontini. Aprile ha mantenuto finora un ruolo defilato in consiglio, limitando i suoi interventi e le sue prese di posizione.

Giorgio Aprile alla fine ha scelto il gruppo consiliare di «Modica in primo piano» che all’interno del Pdl fa riferimento al capogruppo Pdl all’Ars. « Aprile ha avuto un ruolo importante in città e si è distinto per il suo equilibrio ed il suo impegno. Sono doti che alla fine pagano e vengono apprezzate – dice Innocenzo Leontini da Palermo – Lo accogliamo tra di noi con grande compiacimento» .

« Il gruppo si arricchisce di un rappresentante esperto e navigato come Giorgio Aprile- commenta Michele Colombo , unico consigliere di «Modica in primo piano» – Con lui lavoreremo insieme all’interno del centro destra del quale siamo parte organica».

Giorgio Aprile da parte sua ha individuato uno dei motivi del suo impegno politico dopo la traumatica uscita della giunta Torchi. «Intendo ridare fiducia a questa città che è stata ferita nell’immagine positiva che , nonostante tutto, aveva trasmesso all’esterno. I miei amici, i miei sostenitori, io stesso, abbiamo scelto senza preclusioni e pregiudizi politici individuando un leader capace di guidare lo sviluppo della provincia ».

All’interno del Pdl e dell’opposizione di centro destra a palazzo S. Domenico non cambiamo i numeri della rappresentanza ma si rafforza la componente che fa capo ad Innocenzo Leontini. Giorgio Aprile ufficializzerà il suo passaggio dal gruppo misto a Modica in primo piano» con una dichiarazione ufficiale nel corso della prossima seduta del consiglio comunale.