Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:23 - Lettori online 418
MODICA - 12/05/2017
Politica - Piano di riequilibrio finanziario rimodulato

Modica: 2 milioni di interessi annui fino al 2044

La giunta è fiduciosa, le opposizioni no Foto Corrierediragusa.it

Il Piano di riequilibrio finanziario è stato rimodulato. Il nuovo piano approvato dalla giunta prevede il pagamento di 2 milioni di interessi l’anno fino al 2044. L’ente dovrà quindi accantonare due milioni di euro per i prossimi 27 anni per ripianare il debito che ha accumulato, quasi 70 milioni. Si tratta di un alleggerimento delle rate del debito prima previste in 5 milioni l’anno anche se la somma complessiva sarà più diluita nel tempo. Il Piano deve ora essere approvato dal Collegio dei revisori per il parere e poi passare al vaglio del consiglio comunale per l’approvazione. Lo scoglio da superare è tuttavia quello della Corte dei conti che esaminerà la congruità del documento finanziario e dovrà autorizzarlo. L’amministrazione è fiduciosa e ritiene che la situazione finanziaria con il nuovo piano di riequilibrio si avvia alla risoluzione.

Le opposizioni in consiglio hanno tuttavia già sollevato forti dubbi e hanno fatto propri tutti i rilievi che la Corte dei conti ha notificato all’ente a cominciare dalla scarsa capacità di riscossione dei tributi, dal massimo della scopertura bancaria, dai debiti fuori bilancio.

Nella foto palazzo San Domenico, sede del comune di Modica