Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1004
MODICA - 10/12/2015
Politica - Per procedere c’è bisogno della dichiarazione di incompatibilità del consigliere Massimo Puccia

Dopo 5 sedute del consiglio piano spiagge "insabbiato"

Dibattito e niente altro, non si può procedere oltre. Puccia diffidato Foto Corrierediragusa.it

Per il piano spiagge bisogna aspettare. Non sono bastate cinque sedute perchè ancora una volta i consiglieri si sono dovuti aggiornare e se ne sono andati a casa (foto). Manca infatti l´ultima dichiarazione di incompatibilità da parte di Massimo Puccia che, nonostante, ripetutamente sollecitato, non ha ritenuto di dovere produrre la sua autocertificazione. In molti si sono posti in aula il motivo reale di tale atteggiamento da parte di Puccia, se cioè si tratta di semplice inadempienza o di una mossa per sabotare il lavoro della maggioranza in modo da impedire l´avvio della discussione dell´atto e quindi dell´approvazione del Piano spiagge.

Nei confronti di Puccia è scatta pertanto la diffida perchè entro lunedì prossimo, giorno dell´ennesima convocazione del consiglio con il punto al´ordine del giorno, Puccia dovrà adempiere al suo dovere. Da più parti è stato rilevato il pericolo dell´adozione di una delibera che rischia successivamente di essere bloccata perchè manca di tutte le dichiarazioni di incompatibilità. L´ultimo a presentare la propria certificazione è stato il consigliere Giuseppe Stracquadanio.