Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 837
MODICA - 08/12/2015
Politica - Ogni seduta del civico consesso costa mille 500 euro

M5S: "Cittadini presi in giro dai consiglieri"

Però vengono "stranamente" disertate le adunanze aperte Foto Corrierediragusa.it

«I consiglieri comunali si riducono del 30 per cento il gettone di presenza ma al contempo aumentano il numero delle sedute di consiglio»: è il sunto dell’intervento del Movimento 5 Stelle che accusa senza mezzi termini il civico consesso di «Prendere in giro i cittadini». Nella nota dei grillini si legge che «Cinque consigli comunali si sono tenuti soltanto nell´ultima settimana di novembre, e ciò a fronte di tre o quattro sedute mensili del periodo precedente l´entrata in vigore della suddetta riduzione. E’ bene precisare che ogni seduta costa mille 500 euro». In sostanza, secondo il M5S, »Fatta la legge trovato l´inganno». «Infatti – prosegue la nota – alla riduzione del 30 per cento, sono contestualmente aumentate le sedute consiliari e delle commissioni di un altrettanto 30 per cento per far sì che gli introiti a beneficio dei consiglieri comunali restino immutati o che addirittura e paradossalmente si intensifichino». Il M5S poi aggiunge che si è registrata anche una massiccia assenza dei consiglieri comunali nelle sedute ad adunanza aperta (nell´ultima sono stati assenti 19 consiglieri su 30) convocate per argomenti importanti, «Ma disertate – concludono i grillini – probabilmente perché non ricevono i gettoni di presenza».

Nella foto l´aula consiliare di palazzo San Domenico


Giubileo
08/12/2015 | 15.17.25
arlecchino

E´ il Giubileo dei gettoni di presenza.