Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 777
MODICA - 13/11/2015
Politica - Per il futuro raccomandato il rispetto "inderogabile" dei tempi

Consuntivo conti Modica approvato, restano 4 criticità

I debiti fuori bilancio e le anticipazioni di cassa restano una palla al piede per Palazzo S. Domenico Foto Corrierediragusa.it

C´è voluto tempo ma alla fine il parere favorevole dei Revisori dei conti è arrivato. Con sette mesi di ritardo sulla data stabilità per legge, con un commissario ad acta nominato dalla Regione, il Consiglio comunale dovrà ora prendere in esame ed approvare il documento che la giunta ha già dovuto rivedere due volte per rideterminare i residui. La corposa relazione di 80 pagine è stata dunque per forza di cose "travagliata" e rallentata nel suo iter nonostante le sollecitazioni. Non a caso per il futuro i revisori raccomandano di rispettare i termini di legge per l´approvazione in modo inderogabile. Nel merito i revisori dicono che il comune è ancora un ente "strutturalmente deficitario" per almeno 4 dei 10 parametri fissati dal Ministero. Delicata, se non grave appare, in particolare la situazione dei debiti fuori bilancio.

La gestione di competenza riporta un avanzo di quattro milioni e mezzo di euro, il disavanzo di amministrazione è diminuito di 14 milioni 200 mila euro, il che fa rispettare il Patto di Stabilità. Tante le raccomandazioni, peraltro, ribadite a suo tempo dalla Corte dei Conti in sede di approvazione del piano di riequilibrio finanziario. Bisogna evitare e comunque limitare le anticipazioni di cassa, bisogna ricostituire le somme vincolate che sono state distratte, attuare una seria ed efficace politica di recupero e pagamento dei tributi.