Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1083
MODICA - 05/06/2008
Politica - Modica - Il candidato al consiglio traccia un bilancio del suo operato

Modica: La differenziata di Nino

Con il progetto avviato da assessore, la città differenzia i rifiuti Foto Corrierediragusa.it

Il candidato al consiglio comunale di Mpa ed ex assessore comunale all´ecologia Nino Gerratana (nella foto) traccia un primo bilancio sul progetto di raccolta differenziata da egli stesso avviato qualche mese fa in qualità di amministratore.

Per il momento il servizio di raccolta porta a porta resta limitato ai 330 esercizi tra bar, negozi, rivenditori e supermercati stanno collaborando per la differenziata di vetro , carta e cartone per passare dal venti per cento raccolto nello scorso anno al 30 per cento di quest’anno ed al 50 per cento del 2009.

"Sulla base dei numeri dello scorso anno - dice Gerratana - grazie al rilancio di questo importante servizio il comune dovrebbe introitare un milione di euro per rimborsi derivanti dai mancati costi di conferimento in discarica. Nel 2007 sono stati infatti raccolti 213 mila chili di vetro, 246 mila chili di carta e 759 mila chili di cartone. A giudicare da come stanno collaborando commercianti e cittadini - conclude Gerratana - la differenziata non è rimasto solo uno slogan".

Anche in qualità di consigliere comunale, nel caso sarà eletto, Nino Gerratana garantirà la massima attenzione sulla differenziata, per non vanificare l´ottimo lavoro avviato da assessore e fin qui svolto. In città sono difatti presenti 400 cassonetti per carta e cartone, 400 per la plastica, 250 per il vetro, 70 per le pile, 16 per i farmaci. Anche la frazione di Frigintini è stata dotata di cassonetti.

Con il progetto si garantisce una più celere capacità di svuotamento dei contenitori e soprattutto il ritiro dei materiali ingombranti, espletato entro dieci giorni al massimo dalla richiesta. Il servizio è sempre operativo ed i cittadini possono richiedere il ritiro allo 0932 754431.