Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 586
MODICA - 08/06/2014
Politica - Segreteria scudocrociata sempre più perplessa sull’interpretazione del ruolo di sindaco

Per Udc sindaco Modica troppo autonomo!

Liberi Consorzi», EXPO 2015, bilancio, piano traffico per la chiusura del ponte Guerrieri, per il segretario Giuseppe Rizzone avrebbero dovuto implicare quantomeno un tavolo di raccordo della coalizione Foto Corrierediragusa.it

Sindaco troppo autonomo e l´Udc chiede la verifica. Che tra Ignazio Abbate ed i vertici dell´Udc locale e provinciale ci fosse qualche malumore era ormai chiaro da tempo. Differenziazioni i consiglio, un paio di consiglieri che si sono dichiarati autonomi, il caso del vicepresidente del consiglio Michele Polino, voci ricorrenti nelle stanze della politica sul distacco tra il sindaco e la segreteria Udc. Il partito scudocrociato ha ora dato voce al suo malcontento su come Ignazio Abbate gestisce i rapporti con gli alleati e la luna di miele tra Orazio Ragusa ed il sindaco sembra già essere in uno stato di pre crisi perchè l´Udc parla senza mezzi termini di "un sempre maggiore scollamento nell’azione politico-amministrativa della coalizione in seno all’Amministrazione Comunale.

Mancato raccordo politico sulle scelte operate dalla giunta , scelte operate senza neppure una «informativa» come si converrebbe all’interno di quella che va oltre una semplice «coalizione politica», continui e reiterati attacchi al Presidente del Consiglio anche in sede istituzionale e sulla stampa. Scelte di grande rilevanza politica e mediatica come la posizione sui «Liberi Consorzi» , su EXPO 2015 , sul bilancio , sul piano traffico per la chiusura del ponte Guerrieri , che avrebbero dovuto implicare quantomeno un tavolo di raccordo della coalizione , sono state effettuate in modo unilaterale e non collegiali".

Il segretario cittadino Udc, Giuseppe Rizzone, non poteva più chiaro e rivendica il ruolo che l´Udc ha avuto con un "atteggiamento di leale , coerente e pieno sostegno al Sindaco ed alla amministrazione mediante anche le massime espressioni Nazionali e Regionali e provinciali del partito". Ora serve il chiarimento e l´Udc vuole capire se ci sono condizioni mutate e se si può andare avanti insieme. Altrimenti ognuno per la sua strada.