Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1040
MODICA - 05/03/2014
Politica - Le mosse politiche del sindaco

Abbate pensa alle Europee e si presenta alla corte di Renzi

Abbate ha sempre sostenuto di volere completare il suo mandato da sindaco e di non pensare ad altro anche perchè si è insediato appena otto mesi fa, ma i fatti sembrano suggerire ben altro Foto Corrierediragusa.it

Per Ignazio Abbate si profila un futuro da "renziano". Il sindaco ha già preso contatti con l´entourage del presidente del Consiglio visto che Renzi si appresta a lanciare, sul modello Crocetta, il suo partito dei sindaci che potrebbe esordire già alle prossime europee. Un posto che ad Abbate non dispiacerebbe e che lo chiamerebbe in causa a distanza di pochi mesi, quando Abbate dovrà schierarsi per le consultazioni europee. Difficile che lo faccia con il partito di riferimento, l´Udc, che lo ha sostenuto e lo sostiene nella sua esperienza a palazzo S. Domenico. Le cose, tra l´altro, non vanno così bene con Orazio Ragusa, che dopo avere mollato Franco Susino a Scicli, si troverebbe scoperto a Modica a causa della defezione di Ignazio Abbate. Il sindaco, tuttavia, deve fare i conti sul territorio con i quadri del Pd modicano, suoi grandi oppositori politici e che di conseguenza, essendo vicini a Renzi, sono pronti ad alzare le barricate.

La soluzione del "partito dei sindaci" sarebbe un compromesso praticabile che salverebbe la faccia di tutti, come è successo con Territorio a Ragusa e con Nello Dipasquale che è praticamente passato a sostenere Rosario Crocetta. Abbate ha sempre sostenuto di volere completare il suo mandato da sindaco e di non pensare ad altro anche perchè si è insediato appena otto mesi fa, ma i fatti sembrano suggerire ben altro.

IL SINDACO NEGA
Nel frattempo, con una nota tanto ufficiale quanto discutibile (per usare un eufemismo) nei toni, il sindaco Ignazio Abbate smentisce la fondatezza della circostanza. Il primo cittadino, usando termini a tratti irriguardosi nei confronti dei giornalisti (sui quali ci riserviamo di rispondere nella sede e nel momento opportuni) dichiara che "Senza alcun comunicato ufficiale da parte mia sono state diffuse in alcuni giornali online notizie prive di fondamento riguardanti un mio presunto passaggio nell´area del nuovo Presidente del Consiglio Matteo Renzi tese ad insinuare nel lettore dubbi e peplessità". Da parte nostra, ci limitiamo al momento a prenderne atto.


06/03/2014 | 0.07.21
turiddu

Abbate ha sempre sostenuto di volere completare il suo mandato da sindaco e di non pensare ad altro anche perchè si è insediato appena otto mesi fa, ma i soddi fanu perdiri a testa.A siti tutti i stessi.povera italietta