Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 835
MODICA - 15/05/2008
Politica - Modica - Riccardo Minardo spazza via i dubbi: "Nessun accordo"

Secco no a Pdl -Udc: Mpa corre da solo per il sindaco. Enzo Scarso in campagna elettorale

"Scarso è l’alternativa: all’eventuale ballottaggio si vedrà" Foto Corrierediragusa.it

Mpa lascia Pdl ed Udc. Enzo Scarso correrà da solo perché il movimento di Lombardo non intende rinunciare al suo candidato. « La decisione è presa ? dice Riccardo Minardo (nella foto da dx con Enzo Oliva) ? Si sta perdendo troppo tempo a discutere ed Mpa non vuole farsi irretire. Andremo alle elezioni per il sindaco con Enzo Scarso, che emerge come candidato credibile, con esperienza amministrativa, pulito ed onesto. E’ quello che ci dice la gente, che ci chiede di andare avanti da soli. Poi all´eventuale ballottaggio si vedrà, valuteremo il risultato delle urne e faremo le nostre scelte».

Perché una candidatura Mpa all’interno del centro destra ?

La città ha bisogno di una alternativa al candidato di Pdl e Udc. Scarso è il nostro candidato; Mpa è inoltre contro un sindaco che è stato imposto per via mediatica, noi ascoltiamo la gente».

Non rischiate di spaccare il centro destra ?

Non capisco cosa succede a Modica e voglio fare una riflessione. L’Udc a Roma è all’opposizione, a Palermo è al governo solo grazie all’accordo voluto in prima persona da Lombardo. Succede solo a Modica che l’Udc si allei con il Pdl e stringa un patto di ferro. Mi auguro che questo accordo possa essere solo politico. Devo a questo punto dedurre che Peppe Drago ha fatto una scelta ben precisa quando ha deciso di andare con il Pdl di Nino Minardo «.

Che ruolo giocherà Riccardo Minardo in queste elezioni ?

Sono in prima linea, organizzo, faccio da collante. Dal punto di vista politico sarò il garante a Palermo della mia città grazie all’aiuto del presidente Lombardo.

Oltre alle valutazioni politiche e personali Mpa ha fatto l’ultimo passo nel momento in cui ha percepito grazie ad un sondaggio che il nome di Enzo Scarso ha una certa penetrazione nell’elettorato. Secondo dati non ufficiali l’attuale presidente del consiglio raccoglierebbe l’undici per cento in più delle liste che lo sostengono autorizzando dunque a pensare che a favore di Scarso possa giocare il voto disgiunto. Tra le altre indicazioni emerse dalle interviste ad un campione di duemila500 intervistati il 93 per cento dei modicani hanno indicato che l’onestà e la coerenza sono le doti di cui il prossimo sindaco debba essere dotato in via prioritaria.

Mpa è entrata da ieri in campagna elettorale per Enzo Scarso senza attendere gli esiti dell’incontro odierno tra Nino Minardo, Peppe Drago e Riccardo Minardo. Manifesti e volontini sono già pronti per Enzo Scarso sindaco. Quattro le liste a supporto; Modica forte e libera, Modica Autonomista, Enzo Scarso sindaco ed Mpa. Tra i candidati gli uscenti Paolo Garofalo, Federico Mavilla, Carmelo Scarso, Nino Gerratana, Gaetano Cabibbo. Ritornano per un seggio a palazzo S. Domenico Silvio Iabichella e Denise Cassarino.

Enzo Scarso