Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 765
MODICA - 02/07/2013
Politica - Il nuovo consiglio è stato convocato per venerdì 12. Il sindaco nomina Giorgio Linguanti suo vice

I 30 consiglieri a Modica. Al Pdl uno in più

La lista Modica Grande di nuovo perde il seggio a favore del Pdl che conta ora su tre consiglieri. Esce Ruffino, entra Nanì Foto Corrierediragusa.it

La commissione elettorale centrale ha proceduto alla proclamazione ufficiale dei nuovi trenta componenti del consiglio comunale. Sono 8 della lista "Abbate sindaco"(Michele Polino, Carmela Minioto, Peppe Stracquadanio, Giorgio Falco, Piero Covato, Luigi Giarratana, Salvatore Lorefice e Mario Abbate) sei di Fare Modica (Caruso Andrea, Pietro Armenia, Elisa Arena, Giovanni Cappello Rizzarello, Giuseppe Grassicia e Giorgio Belluardo), 4 Udc (Roberto Garaffa, Rita Floridia, Lorenzo Giannone e Giorgio Modica), tre del Pdl (Massimo Puccia, Giovanni Scucces e Marco Nanì), tre del Pd (Ivana Castello, Giovanni Spadaro e Carmelo Cerruto), due Adesso Modica (Claudio Gugliotta e Giovanni Rizza), due "Con una marcia in più" (Tato Cavallino e Vito D´Antona), uno ciascuno per Contea Modica(Andrea Rizza), il Megafono (Michele Colombo).

Rispetto a quanto anticipato cambia l´attribuzione dei seggi per quanto riguarda l´opposizione. Non risulta infatti eletto Alessio Ruffino della lista "Modica Grande di nuovo) ed è invece proclamato consigliere Marco Nanì, che risulta così il terzo consigliere del Pdl, in un primo momento accreditato di due seggi che sono stati confermati a Massimo Puccia, il più votato in assoluto e Giovanni Scucces. Ci potrebbero inoltre essere degli avvicendamenti nella liste di Abbate sindaco, Udc e Fare Modica perchè Giorgio Belluardo, Rita Floridia e Salvatore Loreficine sono stati nominati assessori e pur potendo restare in carica come consiglieri, potrebbero dimettersi per favorire l´ingresso del primo dei non eletti nelle rispettive liste.

Per quanto riguarda la maggioranza otto seggi sono andati alla lista Abbate sindaco, sei a Fare Modica e e quattro all´Udc. Il sindaco Ignazio Abbate potrà contare dunque su diciotto consiglieri, avendo avuto attribuito il premio di maggioranza, e dodici l´opposizione. La prima seduta del consiglio è stata convocata dal presidente uscente, Carmelo Scarso, per venerdì 12 alle 9.30 a palazzo S. Domenico.

Il sindaco ha intanto distribuito le deleghe assessoriali ed ha nominato il suo vice. Si tratta di Giorgio Linguanti (nella foto) che ha avuto anche la delega ai Lavori Pubblici, Manutenzione e Partecipate. Giorgio Belluardo è assessore all’Urbanistica, Centro Storico, Progettazioni e Protezione Civile, Orazio Di Giacomo haa le deleghe a Cultura, Turismo, Spettacolo, Pubblica Istruzione, Unesco. Rita Floridia è l´assessore ai Servizi Sociali ed allo Sport, Pietro Lorefice è l´assessore al Personale, Polizia Municipale, Autoparco e Sicurezza e Vincenzo Giannone ha le deleghe al Bilancio, Tributi e Contenzioso. Il sindaco ha trattenuto per sé le deleghe ai Servizi Ambientali, Sanità, Sviluppo Economico e Servizi Cimiteriali.