Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1038
MODICA - 30/05/2013
Politica - La candidata di Contea Modica ha visitato il mercato ortofrutticolo di viale Medaglie d’oro

Una città più vivibile nel programma di Marisa Giunta

Attenzione soprattutto ai portatori di handicap. "Il libero accesso non riguarda solo un luogo, rappresenta un diritto essenziale di tutti e cioè la libertà di poter "accedere" alla propria vita per poterla vivere al meglio" Foto Corrierediragusa.it

Marisa Giunta (foto), candidata a sindaco per la lista Contea Modica, insiste sulla qualità della vita e per una città a misura d’uomo. Sono i temi fondanti della sua campagna elettorale che ha trovato ascolto nell’elettorato nel corso dei vari incontri tenuti nei quartieri della città. Marisa Giunta vuole una città aperta alle esigenze di tutti i cittadini con particolare riguardo ai portatori di handicap. La candidata di Contea Modica ha sposato la causa dei ragazzi dell’Anfass e di quanti sono impegnati su un fronte difficile e delicato. Dicce Marisa Giunta: «Una città deve esser capace di capire ed accogliere le esigenze di tutti i suoi abitanti perché dal livello del bene collettivo si misura la vera efficienza di un Comune. I muri che talvolta si ergono ostacolano, o talvolta impediscono, l´effettiva fruibilità dei luoghi. Il mio obiettivo di rendere la città più vivibile parte dalle esigenze delle persone con difficoltà motorie, ma abbraccia in realtà tutta la collettività, dai disabili agli anziani con ridotte capacità nei movimenti, alle mamme che col passeggino riscontrano problemi, a tutti i pedoni che si trovano a vivere delle difficoltà. Il libero accesso non riguarda solo un luogo, rappresenta un diritto essenziale di tutti e cioè la libertà di poter "accedere" alla propria vita per poterla vivere al meglio. Un’esigenza che non deve nascere da compassione o pietà, e neanche dallo spirito assistenzialistico, ma che deriva dal senso civico che dovrebbe appartenere ad ognuno di no».

Altro tema che è stato preso a cuore da Marisa Giunta è la trasformazione del mercato ortofrutticolo di viale Medaglie ‘oro, che la candidata vuole trasformare in un farmer’s market dedicato ai prodotti a km 0 e aperto a tutti i cittadini. Dice Marisa Giunta: «Il mercato ortofrutticolo, che si trova accanto ad una comoda ma deserta area parcheggio, potrà diventare il primo mercato rionale di Modica, valorizzando così il luogo, ampliando l’offerta con la presenza di piccoli rivenditori di specialità modicane e dando il giusto ruolo e la massima visibilità ai concessionari che attualmente vi operano. Un cambiamento che parte dal cuore della città ma che dovrà vedere protagonisti i principali quartieri con l’istituzione di altri mercatini a km 0.

Uno dei punti di forza del sistema agricolo del nostro territorio è da sempre la qualità del prodotto locale. Ritengo che occorra operare con delle politiche di rilancio basate sull´introduzione di sistemi innovativi di produzione e distribuzione. Pensiamo alla vendita diretta e alla filiera corta con l’abbassamento dei costi e soprattutto una facile rintracciabilità del prodotto, requisito sempre più richiesto dai consumatori. Ai cittadini si offre la possibilità di acquistare prodotti tipicamente locali a prezzi contenuti, ma soprattutto di poter contare su freschezza e qualità trattandosi di produzioni stagionali».