Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1374
MODICA - 04/01/2013
Politica - Presentato il movimento dal portavoce Simona Pitino in conferenza stampa

LiberaModica nasce nel segno della partecipazione

Ha aderito anche Angelo Di Natale, giornalista, già presente alle ultime elezioni regionali Foto Corrierediragusa.it

All’insegna dell’etica politica e della partecipazione. LiberaModica nasce soprattutto con questi presupposti e si affida a giovani, professionisti, imprenditori e uomini di buona volontà non soddisfatti di come vanno le cose in città. La presentazione del movimento è stata affidata a Simona Pitino, avvocato, portavoce di circa un centinaio di simpatizzanti che hanno già dato il loro sostegno a questa iniziativa. Insieme a Simona Pitino, Angelo Di Natale, giornalista, già candidato alle ultime regionali, che ha assunto le vesti di testimonial di LiberaModica ed ha spiegato la ragione della sua vicinanza al movimento. «Sono qui ha detto Di Natale perché credo nella partecipazione, nell’impegno morale di occuparsi della città e di non delegare ad altri sempre e comunque. Lo scopo è di stimolare la partecipazione civica da parte di tutti. Questo mio impegno è quindi la naturale continuazione della mia candidatura alle regionali».

Simona Pitino ha annunziato la presentazione di una carta di intenti di LiberaModica nel quale saranno raccolte le istanze dei cittadini. Vogliamo valorizzare le risorse del territorio, che comporti un ridotto consumo energetico, che esalti i beni storici e paesaggistici, valorizzi gli imprenditori giovani e stoppate lo spregiudicato consumo del territorio. «Cercheremo di valorizzare ciò che abbiamo ha aggiunto - Noi vogliamo essere un laboratorio civico aperto a tutti, senza nessuna preclusione». Naturale che LiberaModica pensi già alle prossime amministrative e si collochi già in questa ottica.

Angelo Di Natale ha escluso un impegno in primissima fila in questo senso ma la portavoce ha confermato che il movimento è aperto a tutti i contributi, pronto ad accogliere forze diverse ma convergenti sul programma che sarà elaborato. Angelo Di Natale potrebbe essere chiamato ad interpretare le istanze di questa parte della società cittadina mettendo a frutto la sua esperienza e la sensibilità di chi crede nei valori della correttezza, della trasparenza, del confronto.

(nella foto: da sin. Orazio Maggio, Simona Pitino, Angelo Di Natale)