Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1229
MODICA - 20/03/2008
Politica - Modica - Il mentore del candidato all’Ars lo vede già deputato

Modica: Drago incorona Piero Torchi

Momento di forte emozione in apertura di campagna elettorale Foto Corrierediragusa.it

Non è stata la solita, scontata, ripetitiva apertura di campagna elettorale. Quella di Piero Torchi (nella foto), candidato all’Assemblea Regionale Siciliana, è stata una serata caratterizzata da forte sentimento e da momenti di emozione che hanno attraversato in lungo ed in largo la sala gremitissima del Giardino della Contea.

L’ex sindaco di Modica per annunciare il progetto politico dell’Udc che lo riguarda e coinvolge direttamente, ha stravolto schemi e riti consolidati. Si è fatto accompagnare dal presidente della Provincia di Ragusa Franco Antoci, da diversi sindaci, dal presidente della Crias Rosario Alescio, dalla responsabile regionale della Famiglia dell’UdC e dal leader del partito on Peppe Drago.

Nel suo intervento durato 45 minuti, Piero Torchi, ha spaziato dalla sua esperienza amministrati agli impegni prioritari che porterà avanti se sarà eletto.

« Senza sminuire la figura ed il ruolo del Presidente della Provincia, mi piacerebbe ? ha detto Piero Torchi ? diventare il sindaco della provincia per seguire tutte le dodici amministrazioni, senza distinzione di colore politico, da Palermo. Io so quali sono le difficoltà che una amministrazione incontra nel suo percorso e conosco bene gli inghippi e i ritardi che si generano a Palermo»

Poi Piero Torchi ha risposto ad una serie di interrogativi che i suoi elettori si pongono fornendo una lucida e precisa risposta a tutti. Infine ha dichiarato « Le mie dimissioni non sono una fuga. In sei anni di amministratore di questa città, non sono mai scappato e ci ho messo sempre la faccia. Sono convinto che da Palermo potrò aiutare prima e meglio la mia città e ho dato anche la mia disponibilità per ritornare ad essere un soldato all’interno del Consiglio Comunale prossimo venturo ed anche, se mi sarò richiesto, ad impegnarmi come assessore. Qui non fugge nessuno e il futuro sindaco di Modica ? ha concluso Piero Torchi ? sarà un uomo o una donna dell’Udc.

«E’ questo il progetto politico dell’UdC e dell’on Peppe Drago e a questo progetto, da uomini liberi, da uomini coraggiosi, da uomini che mettiamo al primo posto, i valori della famiglia, dell’amicizia e del merito, dobbiamo creder».

La manifestazione è stata conclusa non dal candidato , ma dall’on Peppe Drago, candidato dell’UdC alla Camera dei Deputati per l’Udc in posizione quasi di capolista.

Peppe Drago non ha usato mezzi termini. « Piero Torchi è con me da vent’anni, lo conosco bene, e apprezzo le sue doti e le sue capacità di amministratore». «Guardando tutti voi, rivolto alla platea ? sono convinto che Piero Torchi sarà il deputato di Modica. Ne sono certo".