Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 756
MODICA - 21/10/2011
Politica - Anche Rosolini, Avola, Noto, Pachino, Portopalo coinvolti nell’iniziativa

Il consiglio comunale chiede il mantenimento del Tribunale

Si terrà anche un incontro con il ministro della Giustizia per illustrare il progetto dell’allargamento dlela circoscrizione

Il consiglio comunale ha approvato il documento con il quale si perora la causa del Tribunale di Modica. E’ stato il presidente del consiglio ,Carmelo Scarso, a leggere il documento che sarà inviato al ministro della Giustizia perché prenda atto della volontà del territorio di mantenere un importante presidio di legalità. Il documento è stato anche trasmesso ai comuni di Avola, Noto, Rosolini, Pachino e Portopalo perché essi aderiscano al progetto dell’allargamento della circoscrizione giudiziaria che è il passaggio fondamentale perché possa essere raggiunto l’obiettivo del mantenimento dell’istituzione.

La delibera votata è molto articolata e ribadisce come il tribunale di Modica è ospitata in una struttura funzionale e moderna, che l’accorpamento con il tribunale di Ragusa non risulta funzionale visto che è già oberata da un notevole carico di lavoro ed Uffici giudiziari e che l’’allargamento della giurisdizione snellirebbe il carico del tribunale di Siracusa su cui gravitano i comuni della fascia sud del siracusano. Toccherà ora ai i comuni interessati al progetto esprimere in modo formale la loro adesione al progetto una deliberazione dei consigli comunali.

I tempi sono tra l’altro stretti ed i presidente Scarso ha chiesto di accelerare al massimo anche perché è stato programmato un incontro con il Guardiasigilli, Nitto Palma, promosso da Nino Minardo, Pdl, per spiegare nel dettaglio la situazione in cui opera il tribunale modicano.