Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1207
ISPICA - 18/04/2010
Politica - Ispica: clima politico effervescente in vista delle amministrative di fine maggio

Ispica: Mpa e IdV sostengono Barone alla sindacatura

Il partito di Lombardo rinuncia quindi in via definitiva a correre da solo

Il candidato a sindaco Pippo Barone incassa l’appoggio del Movimento per le autonomie (Mpa), dopo quello di Italia dei Valori (Idv). Il Mpa rinuncia quindi a correre da solo nella competizione elettorale del prossimo 30 maggio e la coalizione di centrosinistra, che sosterrà Barone, sale quindi a sette liste. Superando in questo modo quella del centrodestra, che scende invece da sette a sei liste.

Il movimento Nuove prospettive (rappresentato da dissidenti del Partito democratico (Pd)), infatti, quasi certamente piazzerà i propri candidati nella lista di Alleanza per Ispica, che rappresenta un costola del Popolo delle libertà (Pdl), nell’area di Alleanza nazionale (An), nata sotto l’egida dell’onorevole Carmelo Incardona.

Rimane dunque ancora invariato il testa a testa fra i candidati a sindaco Piero Rustico (a capo nella coalizione nel dentrodestra) e Barone, visto che all’orizzonte non si avvistano altri competitori. Se non, forse, quello che potrebbe fungere da condottiero nella lista di Primavera ispicese, nella persona di Giuseppe Di Giorgio segretario del movimento. Ma, naturalmente, nulla è stato ancora reso ufficiale. Resta però invariato, quindi quattordici, il numero delle liste dei candidati al consiglio comunale in lizza nell’imminente competizione elettorale. Sembra infatti che il movimento Ispicamare non correrà con una lista e con un proprio candidato a sindaco alle prossime amministrative.

Il Mpa e Barone hanno stretto ieri mattina l’alleanza, coalizzandosi nell’arduo tentativo di battere Rustico, sostenuto da liste assai forti quali quelle del Pdl, Rustico sindaco, Unione democratici cristiani (Udc), Popolari liberali, Allenza per Ispica e Ispica domani. Mentre, nel centrosinistra, il potenziale delle liste è ancora tutto da dimostrare. A parte il Pd, infatti, le altre liste che compongono la coalizione (Idv, Partito socialista italiano, Alleanza per l’Italia, Libertà e Buon governo, Insieme per ispica e Mpa) dovranno lavorar sodo per superare lo sbarramento imposto del cinque per cento.

Il Mpa ha inoltre sancito con Insieme per Ispica un patto federativo, propedeutico alla costituzione del Partito del sud, di cui entreranno a far parte entrambi i soggetti politici.

Entra intanto nel vivo oggi la campagna elettorale di Rustico. Stasera, alle 21, scenderà in piazza Brancati lo stato maggiore del Pdl e dell’Udc a sostegno del proprio candidato. Interverranno, oltre Rustico, gli onorevoli Innocenzo Leontini, Peppe Drago, Nino Minardo, Incardona e il consigliere provinciale Salvatore Moltisanti.