Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1136
ISPICA - 06/11/2007
Politica - Ispica - Delineata la linea politica cittadina del partito di Lombardo

Mpa farà opposizione
costruttiva in consiglio

Vi si atterranno i consiglieri Gregni e Garofalo Foto Corrierediragusa.it

«Il Movimento per l’autonomia in consiglio si impegnerà in un’opposizione costruttiva, portando avanti il progetto politico dell’onorevole Raffaele Lombardo, con la garanzia da parte di ognuno della piena disponibilità a collaborare per affrontare i temi della politica locale e del territorio ispicese. Unanime condivisione di ciò da parte dei consiglieri.»:è quanto scrive in una nota il deputato alla Camera del Mpa, Riccardo Minardo, delineando la linea politica cittadina, volta all’opposizione, cui si atterranno i due consiglieri Anna Maria Gregni e Salvatore Garofalo.

Garofalo, sino ad ora, aveva ritenuto opportuno rimanere collocato nella maggioranza, dove era stato eletto come consigliere di Forza Italia. Ma, a quanto pare, le parole pronunciate sabato sera dall’onorevole Enzo Oliva (nella foto), deputato alla Camera e commissario provinciale del movimento, sono state quanto mai chiarificatrici per l’ormai ex consigliere di maggioranza.

Durante l’incontro che sanciva l’ufficiale adesione della consigliere Gregni, Oliva suggeriva ai presenti di esulare «dalla cognizione di centrodestra o di centrosinistra e, piuttosto, di focalizzare la prospettiva».

Garofalo conferma però a denti stretti quanto riferisce nel comunicato l’onorevole Minardo. «Vado all’opposizione ? chiarisce il consigliere ? ma la mia opposizione sarà costruttiva e ciò significa che se il caso dovesse richiederlo voterò con la maggioranza. La definizione ? aggiunge ? della mia posizione è legata agli incontri che di sicuro organizzeremo prima del prossimo consiglio comunale. Di sicuro ci riuniremo per stabilire l’organigramma del movimento: un gruppo consiliare non può approdare in assemblea senza un capogruppo o senza un coordinatore cittadino».

Garofalo fa riferimento ad un coordinatore cittadino nel momento in cui il movimento risulta essere commissariato.

Imperturbabile rimane invece la Gregni. «Di Ispica ? evidenzia la consigliere ? si occupa il vicecommissario Oliva che, entusiasta, ha garantito che si recherà spessissimo ad Ispica. Ribadisco la stima nei riguardi del consigliere Garofalo e che il Mpa risulta gerarchicamente composto in linea retta e in senso verticale, quindi, sono rispettate le decisioni e le regole impartite dal parlamentare europeo Lombardo, dal deputato Oliva o da chi loro demandano».

Anna Maria Gregni