Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 13:02 - Lettori online 976
ISPICA - 05/10/2017
Politica - Per motivi personali

Ispica: Distefano si è dimesso da assessore comunale

Ancora non si sa il nome del suo successore in giunta Foto Corrierediragusa.it

Scusandosi con i cittadini per l’interruzione del mandato amministrativo, rassegna le dimissioni da assessore Salvatore Distefano (foto), che deteneva le deleghe al Turismo, Sport, Spettacolo e Bandiera Blu. Pare siano motivi strettamente personali quelli che hanno condotto Distefano a lasciare anticipatamente la carica, affidando ad una lettera, recapitata al sindaco Pierenzo Muraglie, le ragioni per le quali ha agito in tale direzione.
Distefano lascial’incarico, scrive nella missiva,«nella consapevolezza d’avere lavorato in questi due anni, spendendosi con tutte le sue energie, professionalità e competenze: l’impegno è stato totale». Tale decisione, spiega, «maturata con forte rammarico, trae origine da motivazioni di natura esclusivamente personale», ritenendo pertanto«doveroso e corretto restituire le deleghe affidategli». Di conseguenza, le dimissioni,«ampiamente meditate», sono «assolutamente irrevocabili». Sia Distefano, che il sindaco Muraglie non lesinano parole di stima l’uno verso l’altro.

Al momento nessun nome in particolare circola su chi prenderà il posto del dimissionario Distefano in giunta. Il movimento «Punto A Capo», che esprimeva in giunta l’assessorato ricoperto da Distefano, scioglierà, nelle prossime ore, le riserve sul nome del nuovo componente in giunta. «Punto A Capo» è rappresentato in consiglio comunale dal vicepresidente dell’assise Giuseppe Pluchinotta, dal capogruppo consiliareGiovanni Muraglie e dalla consigliera Francesca Marina. Non è escluso che fra questi tre nomi vi sia quello del nuovo assessore in giunta.