Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 825
ISPICA - 30/07/2015
Politica - Seduta molto proficua del consiglio comunale

Misure storiche a Ispica attuate da giunta e maggioranza

Le novità: modifica dello Statuto comunale, abolizione dei gettoni di presenza dovuti ai Consiglieri comunali,riformadei criteri d’assegnazione dei lotti vacanti al cimitero comunale, riduzione del 75% della tassa per l’occupazione permanente del suolo pubblico Foto Corrierediragusa.it

L’Amministrazione comunale e i rappresentanti della maggioranza in Consiglio Comunale procedono a vele spiegate nella direzione delle riforme strutturali per la città e per la vita stessa dell’Ente. La riunione della massima assemblea cittadina di martedì 28 luglio 2015 si è rivelata molto produttiva. È stata favorevolmente votata con 13 voti la modifica dello Statuto Comunale che prevede riforme strutturali, che includono la riduzione dei Settori da 9 a 5. Il taglio consentirà il recupero di posti di lavoro, alla luce della rideterminazione della Pianta Organica imposta dal Ministero preposto, ed un notevole risparmio per le casse dell’ente. Si tratta di una misura che renderà più efficace ed efficiente la macchina amministrativa.
La modifica dello Statuto prevede anche il taglio dei gettoni di presenza alla civica assise e alle commissioni consiliari spettanti ai consiglieri comunali. Una scelta politica fortemente voluta dalla maggioranza consiliare che con apposita mozione ha deciso di destinare i soldi dei gettoni alle famiglie indigenti.

Il Consiglio Comunale, poi, ha dato indirizzo all’Amministrazione Comunale di sospendere gli effetti prodotti dalla delibera n.73 del 07 Maggio 2015 riguardante le determinazioni dei prezzi di concessione di suolo cimiteriale e l’assegnazione di aree cimiteriali per sepolture private, che rappresentava l’atto propedeutico per l’emanazione del bando riguardante la disciplina e, quindi, l’assegnazione dei lotti vacanti del cimitero.
La riduzione della Cosap, nella misura del 75%, diventa realtà grazie ai 12 voti della maggioranza consiliare.Come annunciato è stato modificato il «Regolamento comunale per l’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche». Si tratta di una proposta di iniziativa consiliare che prevede un’agevolazione del 75% sul canone per le occupazioni permanenti per gli esercizi che non installino al loro interno apparecchi che consentano vincite in denaro.Si passerà dal pagamento di 140 euro al metro quadro, a poco più di 35 euro al metro quadro.

«Gli Assessori della giunta municipale, il Presidente del Consiglio e tutti i Consiglieri comunali di maggioranza lavorano alacremente in piena sintonia– dichiara il Sindaco Pierenzo Muraglie (foto) – ed in modo coeso nell’esclusivo interesse della città. Forniamo risposte agli impegni assunti in campagna elettorale, attraverso atti di buona amministrazione, prodotti giorno dopo giorno. E’ con questo atteggiamento che rispondiamo agli assurdi e inutili attacchi dell’opposizione, ovvero con i fatti».

Anche il consigliere comunale Gianni Stornello ha espresso soddisfazione per i risultati ottenuti in un lasso di tempo tanto breve dall´insediamento della nuova giunta e dalla composizione del nuovo civico consesso.