Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 785
ISPICA - 01/08/2014
Politica - Tante le novità insieme alla voglia di cambiamento

Iniziata campagna tesseramento Pd Ispica

Nuove «significative» adesioni sono state presentate nella sede del costituendo circolo «John Fitzgerald Kennedy» Foto Corrierediragusa.it

Inizia la campagna di tesseramento al Partito democratico. Nuove «significative» adesioni sono state presentate nella sede del costituendo circolo «John Fitzgerald Kennedy», le cui mura sono tappezzate dalle gigantografie di Aldo Moro, Enrico Berlinguer e Giorgio La Pira. Sono: Salvatore Cavarra, neolaureato in Scienze politiche, spinto dalla crisi in cui si trova Ispica, che «non è più una città dove i giovani possono pensare il loro futuro»; Maurizio Franzò, dirigente scolastico dell’istituto d’istruzione superiore «Curcio», esponente di primo piano dei Ds e del Pd fino al 2010; Rosaria Gennaro Aquiletta, insegnante, alla prima esperienza politica, spinta ad aderire dal dinamismo e dal carisma di Matteo Renzi. Durante la conferenza stampa ha emozionato tutti, commuovendosi di fronte al manifesto di Berlinguer; Domenico Monaca, avvocato, storico segretario cittadino della Dc negli anni ‘80; Michele Quartarone, agente di commercio, ex dirigente dei Ds; Franco Rovetto, avvocato, già animatore provinciale dell’Ulivo e segretario dei Ds.

Il professor Giovanni Tringali, fondatore del costituendo circolo «Kennedy», ha sottolineato: «Le prime, nuove adesioni al Pd, che, nei fatti, danno inizio alla campagna di tesseramento, non rappresentano manovre pre-elettorali. Noi del circolo «Kennedy» abbiamo allestito un cantiere di idee, che, oggi, sono state sviluppate in progetti. I progetti saranno resi concreti nei primi giorni di settembre, iniziando con l’organizzare corsi di formazione politica e di gestione della pubblica amministrazione. Tengo a precisare il valore della nostra squadra. Una squadra che non è tale solo a parole, ma anche nei fatti. Ogni squadra che si rispetti ha però bisogno di un capitano, il nostro è Gianni Stornello e ne ribadiamo con forza la leadership».

Presentando i nuovi aderenti al Pd, Stornello ha precisato che si tratta di risorse che«mettono a disposizione del partito e della città le competenze professionali e la passione politica che, in alcuni casi, è rinata grazie al Pd e al nostro costituendo circolo».

Pietro Aprile, fondatore del Kennedy, ha infine evidenziato«il contributo che daranno i nuovi aderenti, anche quelli che verranno nelle prossime settimane. Posta l’accento su un fatto politico rilevante: storie diverse e distinte tornano ad impegnarsi o si impegnano in un soggetto politico come il Pd che è nato per essere grande e che nei momenti cruciali ed impegnativi sa trovare la sintesi attorno a proposte unitarie sia in termini di idee e di programmi che in termini di uomini».