Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 839
COMISO - 31/07/2008
Politica - Comiso - Parla il vice sindaco Salvo Girlando

Deleghe assessoriali ancora da assegnare, la giunta ne discute

"La discussione è da considerarsi ancora informale" Foto Corrierediragusa.it

Si riunisce nelle prossime ore la neo giunta comunale di Comiso, per discutere diversi punti all’ordine del giorno. Secondo quanto dichiarato dal vice sindaco Salvo Girlando (nella foto) si affronterà anche la vicenda relativa alle deleghe assessoriali.

«La discussione è da considerarsi ancora informale - dice Girlando - anche perché non è prevista nemmeno come punto all’ordine del giorno. Ma il fatto di non avere ancora assegnato alcuna delega specifica in via ufficiale, non è assolutamente da attribuire a temporeggiamenti di sorta, ma all’oculatezza delle scelte.»

Insomma secondo Girlando, non vi è alcun disaccordo sulle assegnazioni. Nei giorni scorsi, si vociferava in città, che vi erano delle difficoltà nell’individuazione di un assessore al bilancio, mentre sembrava molto ambito l’assessorato allo sviluppo economico.

«Mi rendo conto che il toto assessori prima, ed il toto deleghe adesso - ha continuato il vice sindaco - è un esercizio divertente , ma dare nomi o assegnare deleghe senza certezze e solamente su indiscrezioni di corridoio, serve solo a far discutere a tempo perso nei bar e nelle piazze. ? probabile invece che entro la settimana, saranno ufficializzate le deleghe, ma fino ad allora sono solo supposizioni.»

Per quanto riguarda invece la difficoltà sull’assegnazione della delega al bilancio, Salvo Girlando ha smentito anche questa voce.

Ma oltre al toto deleghe, vi sono anche altre indiscrezioni che circolano, ma del resto è normale che quando si insedia una nuova amministrazione, si raccontano le nuove leggende metropolitane. Si dice infatti che vi sia « in circolo» anche il toto dirigenti.

La cosa nasce dalle dichiarazioni del sindaco Alfano che già in campagna elettorale, aveva più volte ribadito che i settori presenti ad oggi al comune di Comiso, sarebbero stati ridimensionati accorpandone alcuni. Attualmente i settori sono 14, e dovrebbero invece diventare 11. Per cui, alcune dirigenze dovrebbero essere consequenziamente soppresse. I nomi anche in questo caso, sono diversi, come molteplici sono anche i nomi di coloro che invece, dovrebbero diventare i nuovi dirigenti dell’amministrazione .Ma questa è una vicenda che è stata rimandata di qualche settimana.