Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 574
COMISO - 16/07/2008
Politica - Comiso - Consiglio comunale a vuoto. Non viene eletto il presidente

Se la Miss ci mette lo zampino...
non debutta la giunta Alfano

Ma il sindaco si è trastullato con le bellezze locali Foto Corrierediragusa.it

Quando le donne fanno perdere la testa. ? ciò che è accaduto, sdrammatizzando, durante l’insediamento del nuovo consiglio comunale a Comiso. Nonostante l’attesa dell’insediamento e la relativa composizione definitiva della squadra assessoriale dopo un mese esatto dalle elezioni comunali, un nulla di fatto per il civico consesso e la chiusura della giunta di centro destra. Alle 17, ora ufficiale della convocazione, Fabio Fianchino consigliere Pd èiù eletto ,ha fatto l’appello. Tutto il gruppo consiliare di centro destra,ovvero di maggioranza, assente. La convocazione è quindi slittata di un’ora. All’appello successivo, i consiglieri eletti dai cittadini sono stati tutti presenti.

Non sono mancati i botta e risposta tra maggioranza ed opposizione, infatti, dopo la dissertazione scritta e studiata a tavolino del consigliere Fianchino, non è mancata la replica.

Il più eletto dai comisani ha nei fatti auspicato che la nuova amministrazione faccia tesoro di ciò che ha lascitao l’amministrazione di centro sinistra che, sempre secondo Fianchino, ha già cantierato molte cose. Immediata la replica del consigliere di An Giorgio Assenza che ha fatto notare che non è stata l’amministrazione di centro sinistra a lasciare la città alla destra, ma i cittadini che hanno liberamente e consapevolmente votato. Su questo è intervenuto anche il neo sindaco Alfano, affermando che sarà mantenuto e potenziato ciò che di valido è stato realizzato, ma che la sua amministrazione non si insedia per portare avanti il programma della sinistra, ma per affermare quello suo e di tutti coloro che lo hanno appoggiato, ovvero più di 10 mila comisani.

Alfano ha inoltre anticipato che ha rinunciato ad acquistare vecchi e fatiscenti immobili di campagna per 180 mila euro ( la cartiera), per destinare tale somma all’abbattimento delle barriere architettoniche all’interno del municipio. Si è anche proceduto alla surroga del consigliere Salvo Girlando ( Udc ) che da oggi diventa vice sindaco, sostituito al civico consesso dall’architetto Roberto Cassibba. Durante la riunione, Assenza ha anche fatto formale richiesta di dotare l’aula consiliare di aria condizionata e di verbalizzare tutte le sedute con steno grafia.

Ma? delusi tutti per quanto riguarda l’elezione del presidente del consiglio e la nomina del 7° assessore che ad oggi manca. Sul più bello, la seduta è stata aggiornata a sabato 19 luglio ore 09.30, perché sono stati tutti impegnati a fare da guide alle due miss Italia presenti a Comiso: la miss 2007, e la miss 2008.

A questo punto, è scattata la reazione dell’on Salvatore Zago che ha invitato la maggioranza a non insultare l’intelligenza di nessuno. Zago ha scoperto gli altarini del centro destra affermando che il rinvio non era affatto da addebitare alla manifestazione , ma al fatto che non c’è ancora accordo sui nomi di presidente ed assessore.

Alla fine, Alfano da buon cavaliere, ha offerto una rosa rossa alle donne che segneranno la politica dei prossimi 5 anni: la signora Linfanti ( An ), la signora Schembari assessore alla pubblica istruzione, e la signora Latino , consigliere di opposizione per il Pd.

(Nella foto il sindaco Alfano abbraccia da sx Miss Italia nel Mondo 2008 Fiorella Migliore e quella del 2007 Antonella Carfì)