Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1132
COMISO - 18/04/2008
Politica - Comiso - Lo assicura il canidato sindaco del centro sinistra Bellassai

Comiso: Detassamento centro storico

Grazie all’esenzione delle imposte comunali per 3 anni per le attività produttive nelle aree adiacenti piazza Fonte Diana Foto Corrierediragusa.it

Il centro storico di Comiso sarà il cuore dello sviluppo locale. E’ stata approvata con data 31 gennaio, la delibera di giunta con la quale è stato votato il provvedimento di esenzione delle imposte comunali per le attività produttive nelle aree adiacenti la Piazza Fonte Diana per 3 anni.

Dichiara il candidato a sindaco Gigi Bellassai (nella foto): «Il nostro intento è quello di alleggerire il carico fiscale degli esercenti le attività produttive che ricadono in Piazza Fonte Diana, in via degli studi (tratto P.zza Fonte Diana, via Papa Giovanni XXIII), via Ferreri, via Cabibbo, via Iacono, via San Biagio (tratto v.le della Resistenza, via Di Vita), via Di Vita.

Verrà attuata un’esenzione della tassa sui rifiuti solidi urbani, la tassa sull’acquedotto e fognatura, la tassa sull’occupazione del suolo pubblico e la tassa sulla pubblicità. Questo è l’inconfutabile segno di un’amministrazione che ha creduto nella rivalutazione e nel ripopolamento del centro storico favorendo le condizioni per la creazione di nuove attività produttive e quindi favorire gli imprenditori e i commercianti, diminuendo loro inizialmente il carico fiscale e favorendoli nella fase dello start up.

Questo è solo un primo segnale di quello che la futura amministrazione si prepara a fare, già nel mio programma è chiara l’intenzione di sostenere imprenditori e commercianti che vogliono insediare le loro attività nel centro storico, attraverso un ulteriore ampliamento dell’area di detassazione di riferimento dove attueremo una detassazione per ICI, TARSU e TOSAP e ancora per i giovani che vogliono investire in attività commerciali nelle zone immediatamente adiacenti a Piazza Fonte Diana è prevista l’eliminazione degli oneri per il cambio di destinazione d’uso (Bucalossi).

In questo modo renderemo il centro storico anche uno straordinario polo di attrazione turistico-culturale, a servizio della cittadinanza che potrà riappropriarsene».