Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:15 - Lettori online 1054
COMISO - 19/03/2008
Politica - Comiso - Inversione di tendenza rispetto al trend nazionale

Giovani controcorrente:
si interessano alla politica

I comisani sono particolarmente attivi sia a destra che a sinistra Foto Corrierediragusa.it

A Comiso, la politica infiamma i giovani. Da ambo le parti, la novità di quest’anno, è la grande presenza di giovani. Giovani impegnati nel centro destra, al fianco di Alfano, candidato a sindaco per il PDL, ed al fianco di Bellassai, candidato del centro sinistra. A quanto pare, Veltroni ha scoperto l’acqua calda, parlando di fare avanzare il nuovo. Bene, nel suo piccolo, la città di Comiso ha unanimemente risposto all’esigenza di dare voce alle nuove rappresentanze.

Non ci sono agenzie demoscopiche per affermarlo. Basta vedere gli incontri che i due candidati, a loro volta giovani, hanno avuto. Tanti, tantissimi ragazzi, entusiasmati dalla competizione politica. Giovani convinti di potere dare un grande e rinnovato contributo alla politica locale. Questo evidentemente, è anche contro tendenza, in un momento in cui dappertutto si parla di disaffezione, di disinteresse dei giovani, la realtà comisana è ben diversa. Ci sono adesioni spontanee, addirittura molteplici richieste di candidatura nelle liste, come si nota nel comunicato di oggi, di sinistra Giovanile, dove, si da un tributo ai giovani che vogliono impegnarsi per contribuire. La coscienza civica cresce, come crescono i ragazzi, che fanno liberamente le loro scelte politiche. Nella nota di Guastella, segretario della SG, si legge:

«La SG di Comiso, vuole ringraziare tutti i giovani, ( e sono tanti ), che spontaneamente hanno chiesto di potersi candidare nelle liste per le Amministrative di Comiso, in rappresentanza del nostro gruppo, e più in generale, dei giovani di Comiso. Li ringraziamo, perché hanno creduto nel nostro lavoro, nel nostro impegno politico «fatto di fatti».

Abbiamo contribuito in questi anni, a far realizzare dall’ amministrazione Digiacomo, molte di quelle cose che oggi, sono a disposizione dei giovani, o che a breve lo saranno. Li ringraziamo perché i loro occhi vedono una città viva, dinamica, bella, a misura di tutti. Questi giovani che ci vogliono affiancare, hanno studiato nelle scuole di Comiso, hanno partecipato a tutte quelle iniziative che li hanno visti protagonisti e non spettatori passivi o distratti. Praticano sport nelle nostre strutture esistenti e non fantastiche. Si riuniscono negli spazi che l’amministrazione ha messo a loro disposizione su tutto il territorio.

Certo, non possiamo accoglierli tutti nelle liste, ma possiamo garantire che coloro i quali saranno candidati ed eletti, sapranno ben rappresentare le istanze che provengono da loro, e garantire sempre la partecipazione attiva alla vita amministrativa dei prossimi anni.»