Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1302
COMISO - 07/03/2008
Politica - Comiso - Strali dei giovani di sinistra sul candidato a sindaco del Pdl

Comiso: Sg critica Giuseppe Alfano

"Si pretendono risposte" Foto Corrierediragusa.it

A Comiso, continua ad essere alta l’attenzione per le amministrative di primavera che, sempre più certe, si svolgeranno l’8 di giugno. Domani sarà ufficializzato il programma del centro sinistra che presenta come candidato Gigi Bellassai.

Martedì 11 marzo, sarà invece presentato quello di Giuseppe Alfano, rappresentante del centro destra. Proprio Alfano in questi giorni, ha anche reso pubblico uno dei punti del suo programma, attraverso manifesti, concernente il «rilancio dello sport» a Comiso. A tal proposito, intervengono i giovani di Sinistra Giovanile che chiedono al candidato, alcuni ulteriori chiarimenti proprio in merito a questo punto programmatico. Nella nota inviata da SG, si legge:

«-Come mai, proprio Alfano, parla di rilancio dell’attività sportiva a Comiso quando sin dall’inizio, lui ed il suo «maestro» Pasquale Puglisi mentre era sindaco,(ora candidato nella lista di supporto ad Alfano, Marenostrum ) hanno completamente cassato dal programma, la realizzazione della piscina a Comiso, considerandola troppo costosa, e superflua. Struttura questa, realizzata dall’amministrazione Digiacomo, e che oggi annovera più di duemila iscritti all’anno provenienti da tutta la provincia di Ragusa.

- come mai, non si è accorto dei diversi campetti di calcetto comunali (sorti durante l’amministrazione Digiacomo) di Comiso e Pedalino, che vedono centinaia di giovani, quasi quotidianamente, passarvi pomeriggi e sere, anzicche stare per le strade, e che hanno dato anche possibilità di lavoro ad alcune cooperative che li gestiscono.

-E poi chiediamo ad Alfano cosa ha fatto lui per lo sport comisano nell’ anno da Assessore provinciale con delega proprio allo sport.

Attendiamo le risposte e ci auguriamo che il candidato del PdL continui con l’atteggiamento serio che ha intrapreso da qualche giorno, cosicché, i comisani, possano farsi serenamente un’idea.»