Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 831
COMISO - 18/07/2012
Politica - Nasce un nuovo gruppo a Comiso

Ehi voi "Delusi", mandiamo a casa la casta degli abusi...

Il portavoce del comitato è Luca Salamone

Nasce un nuovo gruppo a Comiso: «I delusi». Il portavoce del comitato, Luca Salamone, al suo primo esordio mediatico lancia un invito a tutti. Quello di andare a firmare presso i comuni di residenza, per il referendum abrogativo parziale sulla legge per le indennità dei parlamentari. Nella nota, Salamone afferma : « Alzi la mano chi sapeva che presso i Comuni è possibile firmare per un Referendum abrogativo parziale sulla legge per le indennità parlamentari (Art. 2 L . 31/10/1965, n. 1261). Ben pochi, credo. Si tratta di un referendum, si, l´ennesimo referendum che però ha un fine più che nobile: il taglio degli stipendi della casta politica.

La raccolta firme si concluderà il 30 luglio 2012 (termine per la presentazione al Comitato promotore 31/07/2012 ). Cosa occorre fare? Nulla di più semplice: recarsi presso il proprio Comune ed andare a firmare». Accanto all’invito ai cittadini, il portavoce ha lanciato anche una provocazione: «Provate però a domandarvi come mai questa notizia non è passata sui giornali.. Ci vogliono 500.000 firme altrimenti avremo perso l´ennesima buona occasione per dare un duro colpo alla casta».