Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 979
COMISO - 01/07/2012
Politica - Sono pervenute venerdì mattina le dimissioni ufficiali

Il segretario generale di Comiso Marano getta la spugna

Marano era in carica da poco più di un anno ed ha vissuto, con la sua dirigenza, il periodo più difficile per il comune Foto Corrierediragusa.it

Cercasi nuovo segretario generale al comune di Comiso. Vincenzo Marano (foto) lascia. Sono pervenute venerdì mattina le dimissioni ufficiali del dirigente più alto in grado dell’ente. Marano era in carica da poco più di un anno ed ha vissuto, con la sua dirigenza, il periodo più difficile per il comune. A quanto pare, nelle sue dimissioni ufficiali, il segretario ha spiegato di avere trovato un’opportunità di lavoro che lo avrebbe avvicinato al suo comune di residenza ed alla sua famiglia. Ricordiamo che il dott. Marano, è originario di Acireale. Purtroppo però, il suo trasferimento arriva in un momento ancora più cruciale.

A breve infatti dovrà essere presentata in consiglio comunale l’ipotesi di bilancio riequilibrato che, secondo indiscrezioni, non sta facendo dormire sonni tranquilli a nessuno. Negli ultimi incontri con i capigruppo consiliari pare non si sia arrivati ad alcuna sintesi ma, viceversa, a tante posizioni divergenti. Chi guiderà il comune per attraversare il guado fino a giugno 2013? Non si sa ancora. Intanto è passato tutto, pro tempore, nelle mani della vice segretaria del comune, la dott.ssa Nunziata Cassibba che dovrà sostenere l’onere non indifferente di espletare tutti gi atti relativi ai bilanci da portare in consiglio oltre alla mole di lavoro che già gestisce nell’area di sua competenza. Secondo il vice sindaco, Saro Schembari, si provvederà a sostituire Marano con qualche altra figura che abbia molta esperienza di comuni in dissesto.


se ne è andato?
01/07/2012 | 18.10.38
peppa

exit strategy?