Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1015
COMISO - 02/02/2008
Politica - Comiso - Resterebbero candidati Alfano, Bellassai e Digiacomo

Corsa a sindaco a tre: si ritira
Pasquale Puglisi?

La notizia filtra dalle segreterie cittadine Foto Corrierediragusa.it

Se le voci di piazza hanno sempre una loro valenza, le fughe di notizie delle segreterie politiche ne hanno di più. Da due giorni infatti, fuoriescono notizie dalla CDL di Comiso, che sussurrano un forfait di uno degli annunciati candidati a sindaco di Comiso. Si tratterebbe di Pasquale Puglisi che già da circa due mesi, aveva annunciato ufficialmente la sua candidatura, in rappresentanza di una lista civica, mare nostrum, che doveva essere una alternativa ai due schieramenti presenti sul territorio, quello di centro destra con Giuseppe Alfano (nella foto), e quello di centro sinistra con Giuseppe Bellassai.

Puglisi, aveva avuto nelle scorse settimane alcuni incontri con il rappresentante di MPA, Antonello DiGiacomo, attualmente candidato alle amministrative, per vedere se sarebbe stata opportuna una unione tra loro, ma l’ex sindaco , Puglisi appunto, pare non avesse intenzione di fare un passo indietro davanti al candidato di MPA.

Sembra invece che lo abbia fatto proprio con Alfano. Infatti, Puglisi , sempre secondo queste fughe di notizie , sarebbe disposto a ritirare la sua candidatura, e presentare la sua lista civica come supporto ad Alfano.

Se queste voci avranno un seguito ufficiale, i candidati a Comiso si ridurrebbero a tre: Alfano per la CDL, Bellassai per il Centro Sinistra, ed Antonello Digiacomo per MPA. La decisione di ritirarsi dalla competizione che sembra avere preso l’ex sindaco di Comiso, pare sia stata determinata anche dal fatto che alcuni tra coloro che avrebbero dovuto comporre la lista civica, a loro volta si siano ritirati. Comunque questo dimostra che, pur essendo già alle soglie della campagna elettorale, è ancora tutto in movimento e molti potrebbero essere ancora i colpi di scena.